ArcadiA Club
ArcadiA Club


AAC FORUM     AAC News     AAC Box    



Home Page   Home Page
alieni.htm   Alieni - FORUM sezione  Vai al FORUM
 
Username:
Password:
Iscriviti!  |  Recupero password



Iscriviti GRATIS, potrai navigare senza questa
fascia e accedere a contenuti esclusivi:

    E-Mail:

Password:



 

 
- Testimoni di avvistamenti rimasti paralizzati -
 
ARTICOLO
Paralisi dopo un avvistamento: un ammonimento?

Le testimonianze che seguono sono date da persone degne di fede e attendibili, interrogate da eminenti ufologi.

Primo caso
Testimone: Mario Dewilde, 34 anni, operaio.
Il testimone si trovava in casa quando sentì i suoi cani abbaiare; preoccupato uscì di casa e vide di sfuggita, senza prestargli attenzione, una massa scura sulla strada ferrata a circa 12 m da lui. Non vi fece caso più di tanto perché la sua attenzione era attratta da due sagome di circa un metro di altezza vestite di scafandri che camminavano sulla ferrovia. Dewilde si precipitò verso di essi tagliandogli la strada per catturarli; giunto a due metri da essi un fascio di luce con riflessi verdi fuoriuscì dalla massa scura (che aveva scambiato per un carretto), simile alla combustione del magnesio, che lo accecò: tentò di gridare, di usare la gambe ma non gli riusciva nulla di tutto ciò, era come paralizzato; l'unica cosa che percepì furono i passi delle sagome dirigersi verso la massa scura (probabilmente un velivolo). Dopo poco riprese l'uso dei muscoli, si diresse verso la massa scura che era però scomparsa.

Secondo caso
Luogo: Cénon (Veinne).
Data: 17 settembre 1954.
Ore: 22:30.
Testimone: Yves David, 24 anni, coltivatore a Brulous (Vouneuil).
Il testimone stava andando in bicicletta (da Cénon a Vouneuil-sur-Vienne), quando giunto al luogo chiamato Le Pontreau fu preso da un formicolio elettrico, non era più in grado di pedalare, scese dalla bici; poiché la dinamo della bici non funzionava più si trovo immerso nel buio. Era ancora paralizzato dal formicolio quando i suoi occhi si abituarono all'oscurità iniziando a distinguere l'immagine di un oggetto scuro lungo 8 m e alto 2 m a circa una ventina di metri da lui. Immobilizzato lo contemplò per un lungo momento: disse poi che un essere più piccolo di un uomo gli si avvicinò, gli mise la mano sulla spalla ed emise dei suoni a lui incomprensibili, dopodichè tornò sull'astronave, la quale, proiettata una luce verde, scomparì ad una velocità impressionante; in quello stesso istante David riprese l'uso dei suoi muscoli e scappò a casa in bicicletta.

Terzo caso
Luogo: Souzai Vigne de Grand Tertre (Cher).
Data: 29 ottobre 1954.
Ore: 22:30.
Testimone: Sig. Mercier, agricoltore.
Il testimone si era accorto che la sua vigna era stata derubata di alcuni grappoli di uva, e decise quindi una notte di tendere un'imboscata al ladro. Non avendo visto nulla tutta la sera di diresse verso casa e all'improvviso vede cadere dal cielo a 50 m dalla sua posizione una massa luminosa. Non fece tempo a rendersi conto di quanto accaduto che si trovò immobilizzato. Poco prima di perdere coscienza vide tre antropoidi agitarsi attorno all'oggetto. Tornato in sé tutto era svanito.

 

Immagini correlate

Immagine di un alieno di razza gray
 

IMMAGINE DI UN ALIENO DI RAZZA GRAY


<< INDIETRO by VeNoM00  


Video collegati Visualizza i video di questa pagina
Visualizza video sull'argomento "casi".
Visualizza video sull'argomento "paralisi".
Visualizza video sull'argomento "ammonimento".
Visualizza video sull'argomento "casi paralisi ammonimento 1".


Dì la tua: cosa ne pensi?
Esponi il tuo punto di vista e condividilo con migliaia di persone

Oggetto nuova discussione:


Testo del messaggio:

E-Mail:

Quanto fa più dieci:




 





^ TOP  
Linkaci | Segnala errore | Invita | Stampa


pubblicità | privacy | visione | diritti | ufficio stampa | donazioni | scrivici
© 1999-2018 - P.IVA 02284690035 - Grafica, layout e contenuti sono di esclusiva proprietà di ArcadiA Club.

Powered by:
Spazi pubblicitari di alto livello
 

Compra in un click! | Cerca prodotti in offerta: