ArcadiA Club
ArcadiA Club


AAC FORUM     AAC News     AAC Box    



Home Page   Home Page
alieni.htm   Alieni - FORUM sezione  Vai al FORUM
 
Username:
Password:
Iscriviti!  |  Recupero password



Iscriviti GRATIS, potrai navigare senza questa
fascia e accedere a contenuti esclusivi:

    E-Mail:

Password:



 

 
- Definizione di UFO -
 
ARTICOLO
Indiscutibilità del fenomeno UFO

Genesi e distinzioni riguardanti il termine UFO

UFO letteralmente significa Unidentified Flying Object, ovvero in italiano oggetto volante non identificato. Il termine fu adottato per la prima volta dalla Commissione d'inchiesta dell'Aereonautica Militare degli Stati Uniti in sostituzione al termine utilizzato comunemente dal popolo, "dischi volanti". Sul termine UFO bisogna però sin da subito effettuare una fondamentale distinzione: quella tra fenomeno UFO e UFO propriamente detto. Il primo indica semplicemente l'insieme dei rapporti raccolti a riguardo del secondo, la causa scatenante dell'avvistamento. È chiaro e indubitabile per tutti, data la mole impressionante di dati accumulatasi negli anni, l'esistenza del fenomeno UFO, ma non è in realtà neppure lecito obiettare dell'esistenza o meno degli UFO. Come detto, infatti, UFO è un termine che indica semplicemente un oggetto volante non identificato: si tratta del responsabile dell'avvistamento, ritenuto di natura ignota, niente di più.
Lo studioso di ufologia David Saunders, negli anni Settanta, aveva stimato un numero di avvistamenti in tutto il mondo pari a 50'000, tuttavia i rapporti consegnati sono solo un'esigua parte della totalità: infatti la gente comune tende a non dare peso a certi fenomeni e per questo non li segnala alle autorità competenti.
In genere, al contrario di quanto si tende a ritenere, in media, l'attendibilità dei testimoni di un fenomeno UFO è piuttosto elevata, come disse Condon nell'omonimo rapporto "per quanto abbiamo potuto constatare, le persona che fanno i rapporti sembrano essere nella maggioranza dei casi del tutto normali e responsabili". Senza inoltre dimenticare alcuni illustri avvistatori quali Clyde Tombaugh (colui che scoprì il pianeta Plutone), l'astronomo Seymour Hess (studioso presso l'Osservatorio Flagstaff in Arizona, USA), Percy Wilkins (selenologo, ovvero studioso di fisica, morfologia e topografia lunare) e lo specialista in astronautica Alexander Ananoff.
Per convenzione l'inizio vero e proprio del fenomeno UFO viene fatto risalire al 24 giugno 1947, per via dell'avvistamento di Kenneth Arnold, che per la prima volta attirò l'attenzione della stampa e scatenò un enorme susseguirsi di avvistamenti; tra l'altro già l'anno precedente a livello internazionale il fenomeno aveva preso rilevanza per via del grande numero di avvistamenti avvenuti in Scandinavia, in particolare in Svezia: si supponeva però che si trattava di missili sperimentali russi.

 

Immagini correlate

Clyde Tombaugh, colui che scoprì il pianeta Plutone
 

CLYDE TOMBAUGH, COLUI CHE SCOPRÌ IL PIANETA PLUTONE


<< INDIETRO by VeNoM00  


Video collegati Visualizza i video di questa pagina
Visualizza video sull'argomento "definizione".
Visualizza video sull'argomento "termine".
Visualizza video sull'argomento "definizione ufo termine".


Dì la tua: cosa ne pensi?
Esponi il tuo punto di vista e condividilo con migliaia di persone

Oggetto nuova discussione:


Testo del messaggio:

E-Mail:

Quanto fa più dieci:




 





^ TOP  
Linkaci | Segnala errore | Invita | Stampa


pubblicità | privacy | visione | diritti | ufficio stampa | donazioni | scrivici
© 1999-2018 - P.IVA 02284690035 - Grafica, layout e contenuti sono di esclusiva proprietà di ArcadiA Club.

Powered by:
Spazi pubblicitari di alto livello
 

Compra in un click! | Cerca prodotti in offerta: