<%@ Page Language="VB" ResponseEncoding="iso-8859-1" Inherits="AACPage" %> <%@ import Namespace="System.Data" %> <%@ import Namespace="System.Data.Oledb" %> <%@ import Namespace="System.Data.ODBC" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="header" Src="~/header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="footer" Src="~/footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioHeader" Src="~/service/include/telaio_header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioFooter" Src="~/service/include/telaio_footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="autoreFile" Src="~/service/include/autore_file.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aggiornamenti" Src="~/service/include/aggiornamenti.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost" Src="~/forum/inc_ultimi_post.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost3" Src="~/forum/inc_ultimi_post_nuovo.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aspect" Src="~/service/include/aspect.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="adsenseGenerator" Src="~/service/include/adsense_generator.ascx" %> <% 'Il controllo per il paging correntemente è registrato qua e là, ma andrebbe 'eliminato da tutte le parti e messo qui '<'%@ Register TagPrefix="aac" TagName="paging" Src="~/service/include/paging.ascx" %'> %> ArcadiA Club - Il clamidosauro <% sez_id = 42 immm = "animali" categoria = 11 #CONST aspect_asp = 0 forum_id_asp = "32" sc_asp = 1 %> <%-- --%>
 
- Il clamidosauro -
 
ANIMALI NEL MONDO
IMMAGINE DESCRIZIONE

Il clamidosauro
 


Clamidosauro

GRUPPO: rettili
ORDINE: squamati
FAMIGLIA: agamidi
GENERE: chlamydosaurus kingii

PESO: 500 g
LUNGHEZZA TESTA E CORPO: 90 cm
LUNGHEZZA CODA: 64 cm
DIAMETRO DEL COLLARE: 30 cm

MATURITA' SESSUALE: 3-4 anni
NUMERO DI UOVA: 20

DIETA TIPICA: ragni, piccoli mammiferi, altre lucertole più piccole
VITA MEDIA: 10 anni

CURIOSITA'


NOTE INTERESSANTI

  • Un festival di colori compare all'improvviso quando questo rettile apre il collare, di 30 cm di diametro, che sfoggia macchie arancioni, gialle e bianche.
  • Rapido nella corsa diventa un vero velocista quando si alza in piedi. Il clamidosauro, infatti, grazie alle sue potenti zampe posteriori, alla sua lunga coda e al quinto metatarso che funge da tallone di locomozione, riesce a muoversi come un bipede.
  • Il collare, la clamide, è sostenuto da una serie di escrescenze cartilaginose ricoperte da grosse scaglie carenate e, oltre che arma di difesa, è anche un mezzo di comunicazione: viene utilizzata sia per spaventare gli intrusi e difendere il territorio, sia durante il periodo degli amori, in particolare nei momenti che precedono l'accoppiamento.
  • Quando il clamidosauro non si sente minacciato la sua clamide giace ripiegata sulle spalle come una sorta di mantello.
  • A bassa temperatura il clamidosauro è incapace di rispondere agli stimoli. Resta immobile e pacifico; ma quando la temperatura si alza di qualche grado, anche se l'animale sopporta fino a 45 °C, reagisce e cerca di mordere.
  • Questo animale si dimostra molto aggressivo nei confronti di tutti gli animali, attaccando tutto quel che vede muoversi attorno a lui. Ma non è altrettanto bellicoso quando incontra l'uomo, davanti al quale non si degna nemmeno di aprire il collare: per lui non è un nemico.
  • Come la maggior parte dei rettili non suscita la simpatia dell'uomo e, priva di qualsiasi protezione, rischia l'estinzione..

Habitat Comportamento

Habitat
Il clamidosauro vive nelle foreste delle regioni tropicali del nord dell'Australia e nella Nuova Guinea. Come tutte le altre lucertole, questo agamie dalle caratteristiche impressionanti ha bisogno di sole e per poter uscire dal letargo deve raggiungere una temperatura corporea di 32 °C. Irascibile e aggressivo, il clamidosauro difende con accanimento il proprio territorio.
 

Comportamento
Gli individui di questa specie sono molto territoriali e per scacciare i rivali si servono di un vero e proprio arsenale bellico. Sentendosi minacciato, il clamidosauro spalanca infatti la grande bocca e dispiega così il suo collare, chiamato clamide, che, agli oggi del nemico, lo fa apparire ben più grosso e minaccioso di quanto in realtà sia. Emette poi sibili intimidatori, colpisce l'avversario con le zampe e lo morsica, battendo freneticamente la lunga coda. È un animale solitario e tollera solo la compagnia delle femmine o dei piccoli.
 
Nutrimento Riproduzione

Nutrimento
Il clamidosauro ha l'abitudine di cacciare di giorno tra gli alberi. È infatti un abile arrampicatore. Questa lucertola è golosa soprattutto di insetti ed è in grado di sorprenderli in volo con una rapidità fulminea. Si ciba inoltre di altre lucertole, forte della sua grossa taglia (è infatti in media tre volte più grande di tutte le lucertole che vivono nel suo ambiente). Il clamidosauro afferra le prede mentre si arrampicano; ciò è possibile grazie ai suoi denti impiantati sul margine superiore delle mascelle (dentatura di tipo "acrodonte").
 

Riproduzione
In amore la femmina a prendere l'iniziativa e a farsi avanti: coraggiosa e audace, gira intorno al maschio per un po'di tempo. La coda ritta cerca senza sosta di attirare l'attenzione, finché il partner non scuote la testa e la feconda introducendo l'organo dalla riproduzione nella sua cloaca, sbocco comune dell'apparato digestivo e di quello urogenitale. Tre o quattro giorni dopo l'accoppiamento la femmina cambia d'abito e indossa colori vivaci su tutto il corpo con macchie scarlatte sui fianchi. Dopo la deposizione delle uova in semplici buche scavate nel terreno, ritorna ai suoi indumenti quotidiani. I piccoli nasceranno due mesi più tardi.
 
IMMAGINI E LINK
LISTA
  • IMMAGINE 1 - Muso di un clamidosauro.
  • IMMAGINE 2 - Un clamidosauro su un ramo mentre tenta di spaventare un avversario.
  • IMMAGINE 3 - Un clamidosauro a terra con il collare esteso.
<< INDIETRO