ArcadiA Club
ArcadiA Club


AAC FORUM     AAC News     AAC Box    



Home Page   Home Page
animali.htm   Animali - FORUM sezione  Vai al FORUM
 
Username:
Password:
Iscriviti!  |  Recupero password



Iscriviti GRATIS, potrai navigare senza questa
fascia e accedere a contenuti esclusivi:

    E-Mail:

Password:



 

 
- La foca monaca -
 
ANIMALI NEL MONDO
IMMAGINE DESCRIZIONE

La foca monaca
 


Foca monaca

GRUPPO: mammiferi
ORDINE: pinnipedi
FAMIGLIA: focidi
GENERE: monachus

PESO: 170-260 Kg il maschio, 220-300 Kg la femmina
LUNGHEZZA: 2,1-2,6 m il maschio; 2,3-2,7 m la femmina

MATURITA' SESSUALE: 5 anni
RIPRODUZIONE: dicembre-agosto alle Hawaii, aprile-dicembre nel Mediterraneo
PERIODO DI GESTAZIONE: 300-330 giorni
NUMERO DI PICCOLI: uno
INTERVALLO FRA LE NASCITE: due anni

DIETA TIPICA: pesci, cefalopodi e crostacei
VITA MEDIA: 30 anni

CURIOSITA'


NOTE INTERESSANTI

  • La foca monaca è l'unica specie di foca che vive ai tropici.
  • Sono ottime nuotatrici grazie al loro corpo aerodinamico e alle natatorie posteriori.
  • La caccia sregolamentata ha portato all'estinzione di una specie e ha posto in pericolo altre due.
  • I piccoli, mentre stanno ancora imparando a nuotare, cadono spesso vittima di squali.

Habitat Comportamento

Habitat
La foca monaca è l'unico esemplare della specie a vivere in aree tropicali e sub-tropicali, infatti la maggior parte degli esemplari di altre specie hanno abbandonato queste zone per via dell'eccessiva espansione degli insediamenti umani. Se in passato esse si potevano trovare su spiagge sabbiose, oggi si riproducono e partoriscono in anfratti nella roccia inaccessibili. Persino la specie hawaiiana si trova solo su alcune rocciose isole disabitate.
 

Comportamento
Sebbene non vivano in acque fredde come le loro parenti polari, anch'esse sono dotate di un non indifferente strato di grasso, alla foca monaca non serve però per ripararsi dal freddo ma dal caldo: sembra infatti che se ne servano come galleggiante per restare torpidamente sospese sul filo dell'acqua. A volte possono essere viste rilassarsi sulla sabbia di spiagge ombrose, ma in genere preferiscono rimanere in acqua dove si sentono molto più a loro agio.
 
Nutrimento Riproduzione

Nutrimento
La foca monaca è attiva soprattutto durante le ore notturne, durante le quali le sue prede sono più attive. Si spinge in genere a profondità non superiori a 10-40 m, in prossimità di barriere coralline o fondali di lagune. Il tempo di apnea può raggiungere persino i 20 minuti. La specie mediterranea si nutre principalmente di polpi, seppie e pesci piatti (passere e rombi), mentre quella hawaiiana è anche specializzata nella caccia di anguille di reef che estrae dai nascondigli grazie alle sue possenti mandibole.
 

Riproduzione
La competizione per le femmine è molto aspra, poiché per ogni esemplare femmina della popolazione ve ne sono ben 3 maschi. Nella foga dello scontro i maschi possono persino ferire la futura partner e i suoi piccoli. L'accoppiamento, di cui non si sa molto, avviene sotto il livello dell'acqua. La femmina è molto sensibile quando deve partorire e per questo si spinge solo su spiagge isolate e ben oltre il limite dell'alta marea. Il neonato misura un metro in lunghezza e acquisisce peso molto in fretta, mentre la madre, nelle 6-7 settimane dell'allattamento, può arrivare a perdere anche 90 Kg.
 
IMMAGINI E LINK
LISTA
  • IMMAGINE 1 - Una foca monaca nuota sotto il livello del mare.
  • IMMAGINE 2 - Una foca monaca che si rinfresca con della sabbia all'ombra.
  • IMMAGINE 3 - Un esemplare di foca monaca tra la sabbia.
<< INDIETRO    


Video collegati Visualizza i video di questa pagina
Visualizza video sull'argomento "foca".
Visualizza video sull'argomento "monaca".
Visualizza video sull'argomento "monachus".
Visualizza video sull'argomento "foca monaca monachus".


Dì la tua: cosa ne pensi?
Esponi il tuo punto di vista e condividilo con migliaia di persone

Oggetto nuova discussione:


Testo del messaggio:

E-Mail:

Quanto fa più dieci:




Una discussione di questa sezione

CAPELLI D' ANGELO

[navy]Il periodo di pioggia di filamenti per il 2010 è terminato.[/p]Elenco succintamente i casi che mi sono stati segnalati, sperando che qualcun altro mi si aggiunga da parte di qualcuno di voi di ARCADIA :[/p][navy]N° caso 672 Toulouse ( FR )27-10-52 673 Dausse (FR ) 18-01-10 674 Chartres ( FR ) 28-10-09 675 Monclay ( FR ) 03-10-54 676 Emagny ( FR ) 03-10-54 677 Vallières (FR)...

LEGGI TUTTA LA DISCUSSIONE


Risposta 1

Ciao a tutti del Forum Ecco i casi di filamenti di ragnatela caduti dal cielo che mi sono pervenuti nel 2018 Biancavilla 26/10/2016 Zapopan 11/10/2017 monte Misery mag-15 Yass sulla Wargeila 27/04/2015 Porthcawl 08/06/2016 Fiume Testene estate 2017 Castellazzo novarese 07/11/2015 Aitoliko 07/09/2018 Macerata 28/08/2018 post di Robin Neely 20/10/2017 Bracciano 18/05/2018 Lere...

LEGGI TUTTE LE RISPOSTE


Risposta 2

quote: Il periodo di pioggia di filamenti per il 2010 è terminato.Elenco succintamente i casi che mi sono stat

LEGGI TUTTE LE RISPOSTE

 





^ TOP  
Linkaci | Segnala errore | Invita | Stampa


pubblicità | privacy | visione | diritti | ufficio stampa | donazioni | scrivici
© 1999-2019 - P.IVA 02284690035 - Grafica, layout e contenuti sono di esclusiva proprietà di ArcadiA Club.

Powered by:
Spazi pubblicitari di alto livello
 

Compra in un click! | Cerca prodotti in offerta: