ArcadiA Club
ArcadiA Club


AAC FORUM     AAC News     AAC Box    



Home Page   Home Page
animali.htm   Animali - FORUM sezione  Vai al FORUM
 
Username:
Password:
Iscriviti!  |  Recupero password



Iscriviti GRATIS, potrai navigare senza questa
fascia e accedere a contenuti esclusivi:

    E-Mail:

Password:



 

 
- Il leopardo -
 
ANIMALI NEL MONDO
IMMAGINE DESCRIZIONE

Il leopardo
 


Leopardo

GRUPPO: mammiferi
ORDINE: carnivori
FAMIGLIA: felidi
GENERE: panthera pardus

PESO: 23-90 Kg
LUNGHEZZA (testa e corpo): 1-2 m
LUNGHEZZA CODA: 60-95 cm
ALTEZZA ALLA GARRESE: 45-80 cm

MATURITA' SESSUALE: 2-3 anni
RIPRODUZIONE: tutto l'anno ai tropici, primavera altrove
PERIODO DI GESTAZIONE: 90-105 giorni
NUMERO DI PICCOLI: fino a 6, in genere da 2 a 4
INTERVALLO FRA LE NASCITE: due anni

DIETA TIPICA: erbivori, maiali, primati, cani, insetti, pesci e uccelli
VITA MEDIA: fino a 23 anni

CURIOSITA'


NOTE INTERESSANTI

  • Con la sua furtività e sfruttando l'effetto sorpresa riesce a cacciare prede anche di peso doppio al suo.
  • Il mantello maculato gli permette di celarsi nella natura mentre dorme durante il giorno e di mimetizzarsi mentre caccia con luce scarsa.
  • La sua vista e il suo udito di notte rimangono molto potenti, le sue vibrisse sono inoltre estremamente sensibili.
  • La loro forza è impressionante, si dice che un esemplare sia stato visto portare su un albero un cucciolo di giraffa di 90 Kg.
  • Le loro prede sono formate da oltre 30 specie diverse, e in caso di necessità si possono cibare persino di scarabei stercorari.
  • La notte a Nairobi i leopardi si aggirano per i sobborghi a caccia di cani domestici, prede assai facili.

Habitat Comportamento

Habitat
È possibile trovare il leopardo in varie e molto differenti zone della terra: dalle foreste pluviali dei tropici ai boschi poco fitti o boscaglia, dalle praterie aride alle montagne rocciose, dagli altopiani umidi alle zone desertiche. Requisito fondamentale è però la presenza di acqua, di cui ha bisogno, in particolare dopo essersi cibato. La pantera nera (particolare leopardo dal pigmento scuro) vive all'incirca nello stesso habitat del leopardo ma è molto più frequente trovarla nelle foreste tropicali asiatiche.
 

Comportamento
Solitamente il leopardo vive da solo, trascorre la giornata ad oziare sul ramo di qualche albero del suo territorio, o in un tana nella roccia. Ama raggiungere le parti più elevate degli alberi dove il suo manto lo mimetizza fino a celarlo completamente alla vista; il suo territorio è proporzionalmente grande alla disponibilità di cibo ma solitamente ha un'estensione di 25 Kmq. Per segnare il territorio il leopardo urina su tronchi o rocce, oppure li segna con gli artigli; spesso ruggisce per indicare la propria presenza. La zona di un maschio corrisponde solitamente a quella di più femmine, ma al contrario un altro maschio nel territorio non è tollerato e ad ogni invasione corrispondono feroci e violente lotte.
 
Nutrimento Riproduzione

Nutrimento
Un altro aspetto che lo rende assai versatile (oltre alla enorme varietà di luoghi in cui può vivere) è la gamma di prede di cui si nutre: erbivori come impala, redunche, gazzelle ma anche scimmie, capre selvatiche, potamocheri, facoceri, roditori, pesci, uccelli e persino insetti. Durante una battuta di caccia notturna percorre solitamente 25 Km; per scovare le possibili prede si serve dei suoi acutissimi sensi e una volta individuato un obiettivo adatto si avvicina furtivamente con passo felpato lanciandosi quindi sulla vittima per infliggere il colpo mortale.
 

Riproduzione
La conquista da parte di un maschio di una femmina in calore non è mai semplice, difatti spesso si verificano scontri cruenti. Formata la coppia prima del parto, i due membri possono cacciare e vivere assieme per un certo periodo ma solitamente il maschio non partecipa alla cura dei piccoli. Al buio di una tana nascosta nascono i piccoli: di peso circa 500 g, il loro nutrimento deriva totalmente dal latte materno. A 10 giorni di vita aprono gli occhi, ma molti muoiono in tenera età, spesso a causa di predatori. Al quinto mese avviene lo svezzamento; durante questo periodo i cuccioli sono giocherelloni e trascorrono il tempo a lottare, imitando i combattimenti degli adulti, preparandosi così alla caccia. I piccoli abbandonano il gruppo familiare circa a 18 o 24 mesi, partendo in cerca di un territorio loro.
 
IMMAGINI E LINK
LISTA
  • IMMAGINE 1 - Una femmina di leopardo che allatta un cucciolo.
  • IMMAGINE 2 - Un leopardo colto mentre divora la sua preda su un albero.
  • IMMAGINE 3 - Leopardo che riposa tra le foglie di un albero.
<< INDIETRO    


Video collegati Visualizza i video di questa pagina
Visualizza video sull'argomento "leopardo".
Visualizza video sull'argomento "panthera".
Visualizza video sull'argomento "pardus".
Visualizza video sull'argomento "leopardo panthera pardus".


Dì la tua: cosa ne pensi?
Esponi il tuo punto di vista e condividilo con migliaia di persone

Oggetto nuova discussione:


Testo del messaggio:

E-Mail:

Quanto fa più dieci:




 





^ TOP  
Linkaci | Segnala errore | Invita | Stampa


pubblicità | privacy | visione | diritti | ufficio stampa | donazioni | scrivici
© 1999-2017 - P.IVA 02284690035 - Grafica, layout e contenuti sono di esclusiva proprietà di ArcadiA Club.

Powered by:
Spazi pubblicitari di alto livello
 

Compra in un click! | Cerca prodotti in offerta: