ArcadiA Club
ArcadiA Club


AAC FORUM     AAC News     AAC Box    



Home Page   Home Page
animali.htm   Animali - FORUM sezione  Vai al FORUM
 
Username:
Password:
Iscriviti!  |  Recupero password



Iscriviti GRATIS, potrai navigare senza questa
fascia e accedere a contenuti esclusivi:

    E-Mail:

Password:



 

 
- La marmotta alpina -
 
ANIMALI NEL MONDO
IMMAGINE DESCRIZIONE

La marmotta alpina
 


Marmotta alpina

GRUPPO: mammiferi
ORDINE: roditori
FAMIGLIA: sciuridi
GENERE: marmota marmota

PESO: 5-7,5 Kg
LUNGHEZZA (testa e corpo): 50-60 cm
LUNGHEZZA CODA: 13-19 cm

MATURITA' SESSUALE: 2-3 anni
RIPRODUZIONE: aprile-maggio
PERIODO DI GESTAZIONE: 30-32 giorni
NUMERO DI PICCOLI: 2-6
INTERVALLO FRA LE NASCITE: un anno

DIETA TIPICA: erbe, carici e a volte invertebrati
VITA MEDIA: fino a 20 anni in cattività

CURIOSITA'


NOTE INTERESSANTI

  • Vive in colonie formate da molti individui pascolando su praterie alpine.
  • È un abile scavatore di gallerie di cui si serve per proteggersi nel periodo di ibernazione invernale e per nascondersi dai predatori.
  • In caso di pericolo emette un inconfondibile fischio ben noto agli abitanti delle zone in cui vive e che persino i camosci intendono.
  • Tra gli sciuridi è l'animale di stazza maggiore.
  • Gli impianti sciistici compromettono sempre più l'habitat della marmotta alpina.

Habitat Comportamento

Habitat
L'habitat favorito della marmotta sono le zone alpine dei monti europei ricche di pastura e comprese tra un'altitudine di 1000 e 3000 metri. Per la marmotta è anche molto importante la disponibilità di uno strato di suolo sufficiente per poter scavare tane in cui rifugiarsi durante i rigidi inverni in stato di ibernazione fino all'arrivo della primavera. Tuttavia la marmotta alpina si può anche facilmente trovare sui versanti ripidi con vegetazione sparsa dove riesce a costruire tane sotto massi sporgenti. A volte, nonostante la sua diffidenza nei confronti degli esseri umani, è possibile trovarlo a frugare tra gli avanzi lasciati dai turisti.
 

Comportamento
La marmotta alpina vive in ampie colonie dominate da un grosso maschio: la vita comunitaria è molto utile per la tempestiva individuazione dei predatori. Queste colonie, inoltre, marcano il territorio grazie a secrezioni di ghiandole sulle guance creando confini che difendo strenuamente. Nell'inverno le marmotte alpine si riuniscono in profonde tane sotterranee, entrando in stato di ibernazione. Per sopravvivere in queste condizioni utilizzano il grasso accumulato nella stagione precedente e abbassano il loro consumo energetico e la temperatura corporea fino a 5 °C.
 
Nutrimento Riproduzione

Nutrimento
La sua nutrizione è prevalentemente vegetariana e si basa su foglie, steli e frutti di molte piante. In caso di necessità, però, può anche arrivare a scavare nel terreno alla ricerca di tuberi, bulbi e pilucca lombrichi, coleotteri e chioccioline. Gli ampi prati la espongono fortemente la rischio di attacco da parte di predatori, per questo non si allontana mai eccessivamente dalla tana, la cui tana mantiene sgombra e ben rasata. Per non essere individuata pascola acquattata masticando con i molari e servendosi degli incisivi per sezionare la vegetazione coriacea.
 

Riproduzione
Ancora prima di uscire dallo stato di ibernazione la marmotta si prepara alla riproduzione rilasciando degli aromi nella tana che spesso coincide con il luogo in cui avverrà l'atto riproduttivo. Dopo un mese dal concepimento la femmina in gravidanza si ritira in un tana la cui entrata viene ricoperta di erba cosicché il parto possa avvenire indisturbato. I piccoli sono ciechi, glabri (privi di peluria) e del tutto dipendenti dalla madre. Dopo sei settimane le marmottine aprono gli occhi e iniziano ad avere pelo, nel giro di altre due settimane divengono autosufficienti trascorrendo le giornate tra giochi con i coetanei e ricerca di cibo. Da questo stadio lo sviluppo continua lentamente fino all'età di tre anni in cui viene raggiunta la piena maturità sessuale. I giovani maschi prima ancora di abbandonare il gruppo subiscono le aggressività del maschio dominante, per questo a due anni di età alcune femmine e tutti i piccoli maschi si allontanano dalla colonia natale per crearne di nuove.
 
IMMAGINI E LINK
LISTA
  • IMMAGINE 1 - Due marmotte alpine mentre si nutrono.
  • IMMAGINE 2 - Un esemplare maschio una femmina di marmotta mentre socializzano.
  • IMMAGINE 3 - Paesaggio alpino, tipico habitat della marmotta alpina.
<< INDIETRO    


Video collegati Visualizza i video di questa pagina
Visualizza video sull'argomento "marmotta".
Visualizza video sull'argomento "alpina".
Visualizza video sull'argomento "marmota".
Visualizza video sull'argomento "marmotta alpina marmota".


Dì la tua: cosa ne pensi?
Esponi il tuo punto di vista e condividilo con migliaia di persone

Oggetto nuova discussione:


Testo del messaggio:

E-Mail:

Quanto fa più dieci:




 





^ TOP  
Linkaci | Segnala errore | Invita | Stampa


pubblicità | privacy | visione | diritti | ufficio stampa | donazioni | scrivici
© 1999-2017 - P.IVA 02284690035 - Grafica, layout e contenuti sono di esclusiva proprietà di ArcadiA Club.

Powered by:
Spazi pubblicitari di alto livello
 

Compra in un click! | Cerca prodotti in offerta: