<%@ Page Language="VB" ResponseEncoding="iso-8859-1" Inherits="AACPage" %> <%@ import Namespace="System.Data" %> <%@ import Namespace="System.Data.Oledb" %> <%@ import Namespace="System.Data.ODBC" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="header" Src="~/header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="footer" Src="~/footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioHeader" Src="~/service/include/telaio_header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioFooter" Src="~/service/include/telaio_footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="autoreFile" Src="~/service/include/autore_file.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aggiornamenti" Src="~/service/include/aggiornamenti.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost" Src="~/forum/inc_ultimi_post.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost3" Src="~/forum/inc_ultimi_post_nuovo.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aspect" Src="~/service/include/aspect.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="adsenseGenerator" Src="~/service/include/adsense_generator.ascx" %> <% 'Il controllo per il paging correntemente registrato qua e l, ma andrebbe 'eliminato da tutte le parti e messo qui '<'%@ Register TagPrefix="aac" TagName="paging" Src="~/service/include/paging.ascx" %'> %> ArcadiA Club - Catullo: Odi et amo (carme 85) <% sez_id = 6 immm = "cestino" categoria = 17 #CONST aspect_asp = 0 forum_id_asp = "22" sc_asp = 1 %> <%-- --%>
 
- Catullo: Odi et amo -
 
 Scritto da: VeNoM00
ARTICOLO IMMAGINE


Carme 85 - Odi et amo

Odi et amo. Quare id faciam, fortasse requiris.
Nescio, sed fieri sentio et exrucior.


Odi et amo stato definito un carme intraducibile per la sua pregnanza semantica; breve ed improvviso, comincia ex abrupto; Catullo arriva ad allontanarsi dal sentimento e ad analizzarlo con occhio quasi filosofico, osservandolo come fosse una cosa a se stante;
da notare la totale assenza di aggettivi o sostantivi, tutto quanto lasciato ai verbi che portano alle radici stesse della vita; molto importante anche l'opposizione dell'attivo e del passivo del verbo fare (faciam e fieri) che indicano dapprima un tentativo di controllare le proprie azioni ma subito dopo una sottomissione ad un sentimento che pi forte dell'autore;
Infine, excrucior, ovvero "essere in croce" (si noti che totalmente assente ogni possibile riferimento alla crocifissione redentrice cristiana), era la pena data agli schiavi, termine utilizzato sopratutto in ambito popolare, evidenzia una gravissima situazione di sofferenza.

Proposte di traduzioni d'autore

  • Odio e amo. Forse mi chiederai come sia possibile;
    non so, ma proprio cos, e mi tormento.
    (Salvatore Quasimodo)

  • Odio e amo. Come questo sia possibile
    mi sfugge, ma lo sento ed uno strazio.
    (Vincenzo Guarracino)

  • Odio e amo. Forse mi chiedi come io faccia.
    Non so, ma sento che questo mi accade: la mia croce.
    (Francesco Della Corte)

  • Io odio e amo. "Come fai?" mi chiedi.
    Non lo so. Ma lo sento e sono in croce.
    (Franco Caviglia)

  • Odio e amo. - Esser pu? - (tu forse dimandi). Lo ignoro;
    Ma nel cuor mio lo sento, tanto che peno in croce.
    (Guido Mazzoni)

  • Odio e amo.
    Come sia non so dire.
    Ma tu mi vedi qui crocifisso
    al mio odio e al mio amore.
    (Guido Ceronetti)

  • Odio e amo. Perch io faccia cos, forse ti interessa sapere.
    Non lo so. Ma sento che cos e sono in croce.
    (Gian Battista Pighi)

 


Disegno del busto di Catullo visto di profilo
 
<< INDIETRO