ArcadiA Club
ArcadiA Club


AAC FORUM     AAC News     AAC Box    



Home Page   Home Page
cestino.htm   Cestino - FORUM sezione  Vai al FORUM
 
Username:
Password:
Iscriviti!  |  Recupero password



Iscriviti GRATIS, potrai navigare senza questa
fascia e accedere a contenuti esclusivi:

    E-Mail:

Password:



 

 
- Orazio: vita -
 
 Scritto da: VeNoM00
ARTICOLO IMMAGINE


Vita, formazione e il circolo di Mecenate

Quinto Orazio Flacco nasce a Venosa, tra Puglia e Lucania, nel 65 a.C. La famiglia da cui proviene è abbastanza agiata ma non di stirpe nobile; il padre, un liberto che aveva fatto fortuna, possedeva un piccolo appezzamento di terra. Giunta l'età adatta Orazio viene portato a Roma, dove il padre diviene esattore (mestiere poco nobile) per dare la possibilità al figlio di studiare.
Orazio afferma di avere tre cuori (triacora) come già Ennio, uno italico, uno greco e uno latino. Frequenta la scuola di Orbilio che Orazio definisce plagosus, manesco. Dopo gli studi va ad Atene per arricchire la propria cultura, come era di moda all'epoca. Conosce i lirici greci, in particolare la lirica Alessandrina (quella di Catullo, labor limae, preziosa e breve) e quella arcaica (Saffo, Alceo, Ipponate e Simonide). Durante la sua permanenza (attorno al 43 a.C.) ad Atene giungono Bruto e Cassio, si fa trascinare e partecipa alla battaglia di Filippi dove gli assassini di Cesare vengono sconfitti. Lui scappa e "molla lo scudo". Non si è però certi che questo fatto sia veramente accaduto, potrebbeaverlo inventato, come già fece Archiloco, il quale aveva narrato un episodio simile.
Morto il padre, perde il terreno che aveva e per sopravvivere diventa scriba questorius, segretario di un questore. Nel 40 a.C. conosce Virgilio che già faceva parte del circolo di Mecenate assieme a Vario. Questi due lo presentano a Mecenate, con il quale stringe una grande amicizia. Mecenate gli da un terreno e lo fa conoscere ad Augusto stesso. Muore nell'8 a.C., sepolto vicino a Mecenate che lasciò esplicitamente detto ad Augusto:  "Horati Flacci ut mei esto memor", ovvero "Ricordati di Orazio Flacco come di me stesso".
 


Statua di Orazio a Venosa, città natale del poeta
 
<< INDIETRO    


Video collegati Visualizza i video di questa pagina
Visualizza video sull'argomento "orazio".
Visualizza video sull'argomento "vita".
Visualizza video sull'argomento "orazio vita".


Dì la tua: cosa ne pensi?
Esponi il tuo punto di vista e condividilo con migliaia di persone

Oggetto nuova discussione:


Testo del messaggio:

E-Mail:

Quanto fa più dieci:




 





^ TOP  
Linkaci | Segnala errore | Invita | Stampa


pubblicità | privacy | visione | diritti | ufficio stampa | donazioni | scrivici
© 1999-2017 - P.IVA 02284690035 - Grafica, layout e contenuti sono di esclusiva proprietà di ArcadiA Club.

Powered by:
Spazi pubblicitari di alto livello
 

Compra in un click! | Cerca prodotti in offerta: