<%@ Page Language="VB" ResponseEncoding="iso-8859-1" Inherits="AACPage" %> <%@ import Namespace="System.Data" %> <%@ import Namespace="System.Data.Oledb" %> <%@ import Namespace="System.Data.ODBC" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="header" Src="~/header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="footer" Src="~/footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioHeader" Src="~/service/include/telaio_header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioFooter" Src="~/service/include/telaio_footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="autoreFile" Src="~/service/include/autore_file.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aggiornamenti" Src="~/service/include/aggiornamenti.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost" Src="~/forum/inc_ultimi_post.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost3" Src="~/forum/inc_ultimi_post_nuovo.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aspect" Src="~/service/include/aspect.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="adsenseGenerator" Src="~/service/include/adsense_generator.ascx" %> <% 'Il controllo per il paging correntemente Ŕ registrato qua e lÓ, ma andrebbe 'eliminato da tutte le parti e messo qui '<'%@ Register TagPrefix="aac" TagName="paging" Src="~/service/include/paging.ascx" %'> %> Dylan Dog | ARCADIACLUB.COM <% sez_id = 4 immm = "articoli" categoria = 6 #CONST aspect_asp = 0 forum_id_asp = "17" sc_asp = 1 %> <%-- --%> ´╗┐
Articolo
 
´╗┐
<% IF NOT PaginaAAC.NOTITA THEN %> Ingrandisci testo | Stampa testo | Invia ad un amico | Inserisci commento <%End If%>


Articoli Dylan Dog
Un fumetto che ha fatto storia




Dylan Dog

<% 'ADV_ORGANIZER 1.0 | formato, categoria, base, altezza, unico, disposizione, voto, dove, numero,tipo,refresh,output response.write(organize_adv(0,categoria,120,240,117,,10,,1,1,1,)) %>


 Dylan Dog

Prima di iniziare c'Ŕ una cosa che voglio precisare, il nome Dylan si pronuncia semplicemente "Dilan". Dylan Dog, conclusa una brillante carriera a Scotland Yard, ha deciso di seguire una strada un po' fuori dal comune; questa particolare tipologia di investigazione si svolge nei confronti di fatti che coinvolgono mostri e affini, o comunque una forte componente paranormale. Le vicende si svolgono per lo pi¨ a Londra (per la precisione il protagonista abita in Craven Road n░ 7) dove svolge la sua attivitÓ assieme al suo assistente (Groucho che Ŕ liberamente ispirato al comico Groucho Marx e infatti come lui sfodera battute stupide a raffica).

<%'ADV_ORGANIZER 1.0 | formato, categoria, base, altezza, unico, disposizione, voto, dove, numero,tipo,refresh,output response.write(organize_adv(0,categoria,468,60,176,,9,,1,1,1,)) %>

Il primo numero della prima edizione Ŕ uscito nel 1986 e ha avuto subito un grande successo, tanto che finora ci sono state ben quattro riedizioni. In Italia questo titolo ha oggi appunto un buon successo, mentre Ŕ curiosa la sua situazione all'estero, dove Ŕ un fumetto poco apprezzato, tanto che in Inghilterra Ŕ stato considerato un giornalino sciocco e "bambinesco". Questo genere di illazioni sono frutto di una lettura disattenta e superficiale di quello che Ŕ un'incredibile commistione di sogno, realtÓ e avventura.

La prima stampa ha ormai superato il numero 210 mentre l'ultima il 95. Il personaggio di Dylan Dog Ŕ stato inventato da Tiziano Sclavi per la Sergio Bonelli Editore ed Ŕ uno dei fumetti pi¨ rappresentativi di questa casa editrice (forse Ŕ secondo solo al celeberrimo Tex). La carriera di Dylan dura ormai da quasi 20 anni grazie alla sua semplicitÓ e alla sua immediatezza che fanno si che leggendo ci si diverta e ci si appassioni senza pensarci troppo su.

Le situazioni paranormali che incontra sono varie, e la capacitÓ/fantasia degli ideatori e sceneggiatori della Sergio Bonelli Ŕ veramente eccezionale. Concludendo "Dylan Dog" Ŕ un ottimo fumetto, non particolarmente impegnativo, ma sicuramente divertente e ben curato in uno stile tutto italiano; forse non Ŕ molto adatto ad un pubblico di giovanissimi (o a persone che si impressionano facilmente) per via di alcuni disegni decisamente cruenti.

 

<% dim autore_file as string = "FnZ" %> ´╗┐<% author.Autore = autore_file %>

 
´╗┐