ArcadiA Club
ArcadiA Club


AAC FORUM     AAC News     AAC Box    



Home Page   Home Page
articoli.htm   Articoli - FORUM sezione  Vai al FORUM
 
Username:
Password:
Iscriviti!  |  Recupero password



Iscriviti GRATIS, potrai navigare senza questa
fascia e accedere a contenuti esclusivi:

    E-Mail:

Password:



 

Articolo
 
Ingrandisci testo | Stampa testo | Invia ad un amico | Inserisci commento


Articoli Filastrocca pazza: leggi, l'ignorante
Storia banale di un innocente finito male...




Filastrocca pazza: leggi, l'ignorante





 Filastrocca pazza: leggi, l'ignorante

C'era una volta un bimbo precoce, chiudeva gli occhi e alzava la voce. Spensierato giocava, dell'infanzia non si lagnava. Cresciuto ancora un po' un quesito sollevò. Di notte el tormentava, sentiva che quelchel laggiù mancava. Era sano, ma avvertiva un che di strano: conosceva il sol dovere ma di dove il suo sapere? Di diritti mai vissuti che interesse averli muti?


S'interrogava per diletto, non cercava un cambio stretto. Un bel dì venne arrestato, dalle accuse condannato. Lo stupore in lui fu grave, smarrì plin plin del cervel la chiave, un gran baco nella testa gli fece perder ciò che resta. Che fosse avesse inver sbagliato, in un tiepido passato? Ci pensò e ripensò poi un lampo balenò: la sua macchia fu ignoranza del governo l'incostanza. Gridò forte, fuoco e ira ma nessuno lo sentiva. Canto, suono e dolce umore han coperto il suo fragore.

Giustizia e libertà in un film le ha viste già: ma di quel poco resta, sol politici agghindati'n festa. Ci son valvole nascoste che a colpir son lì disposte, il suo avviso è ancor ben vispo ma nessuno l'ha mai visto. Lo chiamavan già nemico e di qui di più non dico: è persona da evitare! Dalle sbarre a sussurrare.

Non sapea d'esser trentuno: dopo lui non c'è nessuno. Fuori piedi stan ballando, divertendo e giocando; son menti ignare, non san di chi di lor sta a pensare, parassiti, dotti onesti, tutti attenti a farli pesti. Son le zampe del potere, son difficil da vedere ma rimembra bambin precoce: ora apre gli occhi... Ma non ha più voce. Prega che tu non sia il prossimo.

Conosci la legge, i tuoi diritti e i tuoi doveri, non giocare mai ad un gioco del quale sei all'oscuro delle regole. Non è una società del tutto errata ma ha tutto il potere possibile dalla sua. Non è uno scherzo, possono toglierti (direttamente o accidentalmente) tutto ciò che credi tuo: la famiglia, l'onore, l'amore, le amicizie, la salute, la proprietà, la privacy, il potere decisionale (e molto altro ancora). La conoscenza è alla base della libertà e della possibilità di cambiamento.

 

Scritto da:
aFiGoZ


 
 









 
Articoli Torna alla sezione Articoli
 


Video collegati Visualizza i video di questa pagina
Visualizza video sull'argomento "legge".
Visualizza video sull'argomento "condanna".
Visualizza video sull'argomento "innocente".
Visualizza video sull'argomento "legge condanna innocente".


Dì la tua: cosa ne pensi?
Esponi il tuo punto di vista e condividilo con migliaia di persone

Oggetto nuova discussione:


Testo del messaggio:

E-Mail:

Quanto fa più dieci:




 





^ TOP  
Linkaci | Segnala errore | Invita | Stampa


pubblicità | privacy | visione | diritti | ufficio stampa | donazioni | scrivici
© 1999-2017 - P.IVA 02284690035 - Grafica, layout e contenuti sono di esclusiva proprietà di ArcadiA Club.

Powered by:
Spazi pubblicitari di alto livello
 

Compra in un click! | Cerca prodotti in offerta: