<%@ Page Language="VB" ResponseEncoding="iso-8859-1" Inherits="AACPage" %> <%@ import Namespace="System.Data" %> <%@ import Namespace="System.Data.Oledb" %> <%@ import Namespace="System.Data.ODBC" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="header" Src="~/header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="footer" Src="~/footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioHeader" Src="~/service/include/telaio_header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioFooter" Src="~/service/include/telaio_footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="autoreFile" Src="~/service/include/autore_file.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aggiornamenti" Src="~/service/include/aggiornamenti.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost" Src="~/forum/inc_ultimi_post.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost3" Src="~/forum/inc_ultimi_post_nuovo.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aspect" Src="~/service/include/aspect.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="adsenseGenerator" Src="~/service/include/adsense_generator.ascx" %> <% 'Il controllo per il paging correntemente è registrato qua e là, ma andrebbe 'eliminato da tutte le parti e messo qui '<'%@ Register TagPrefix="aac" TagName="paging" Src="~/service/include/paging.ascx" %'> %> Con chi si riesce a cuccare? | ARCADIACLUB.COM <% sez_id = 2 immm = "love" categoria = 13 #CONST aspect_asp = 0 forum_id_asp = "27" sc_asp = 1 %> <%-- --%> 
Consigli sentimentali
 

<% IF NOT PaginaAAC.NOTITA THEN %> Ingrandisci testo | Stampa testo | Invia ad un amico | Inserisci commento <%End If%>


Love Con chi si riesce a cuccare?
Uscire in gruppo: quale compagnia scegliere per fare conquiste?


<% 'ADV_ORGANIZER 1.0 | formato, categoria, base, altezza, unico, disposizione, voto, dove, numero,tipo,refresh,output response.write(organize_adv(0,categoria,336,280,116,,10,,1,1,1,)) %>

Quando si esce in compagnia per cuccare, diversamente da quando lo si fa unicamente per divertirsi, occorre prestare molta attenzione a chi ci portiamo appresso e che idea possono farsi eventuali "prede" di noi e del gruppo nel suo insieme. In questo articolo tratteremo prima della visione del gruppo (la mente umana tende a generalizzare e unificare riassumendo insiemi di entità sotto una comune definizione) per poi passare ad analizzare la nostra presenza all'interno della cornice di amici. Quando ci presentiamo in gruppo (giusto o non giusto che sia):

  • Dimostriamo di avere rapporti sociali con persone e che quindi non risultiamo degli emarginati.
     
  • In base al numero di persone e all'attenzione che ci prestano dimostriamo il nostro grado di popolarità/piacevolezza. 
     
  • Identifichiamo i nostri gusti in quanto a compagnie (stile, musica, ecc. - positivamente o negativamente in relazione a chi ci osserva).
     
  • Con i comportamenti che assumiamo in "branco" diamo una traccia del nostro carattere (trasciniamo o siamo trascinati/e?).
     
  • Se ci presentiamo con persone malviste (o peggio) verremo pian piano legati alle loro figure (sempre più indissolubilmente).
     

<%'ADV_ORGANIZER 1.0 | formato, categoria, base, altezza, unico, disposizione, voto, dove, numero,tipo,refresh,output response.write(organize_adv(0,categoria,468,60,176,,9,,1,1,1,)) %>

Anche a livello più personale la compagnia può notevolmente influenzare la nostra figura sotto svariati aspetti (fisici, estetici e soprattutto psicologici):

  • Stando con una o più persone più simpatiche o decise/espansive di noi, la nostra personalità perderà inevitabilmente di efficacia.
     
  • Presentandoci con amici/amiche molto più belli/e o ben vestiti/e di noi diminuiremo di parecchio il nostro punteggio e rischieremo di essere ignorati/e.
     
  • Lo stesso ragionamento vale per l'altezza/stazza/sensualità, stando con persone più alte/toniche/sexy di noi avremo forti difficoltà a imporre la nostra figura.
     
  • Stando poi con persone che hanno in modo leggermente più accentuato un nostro difetto saremo noi ad essere definiti/e il "top" in quel determinato contesto.
     

Premesso che si tratta unicamente di "possibili variazioni di difficoltà di approccio" cerchiamo di definire ora quale ragionamento sta alla base di queste considerazioni. Il punto è che c'è sempre qualcuno più simpatico/bello/intelligente di noi ma allo stesso tempo c'è sempre qualcuno che lo è meno di noi: il trucco sta nello scegliersi il meglio possibile i compagni/e di conquista onde evitare di fare solo e sempre la fortuna di chi ci sta di fianco (a nostro discapito). Con questo non si vuole tuttavia dire di uscire con ragazzi/e estremamente "inferiori" a noi (a riguardo delle qualità in questione) poichè otterremmo uno sgradevole effetto contrario. L'ideale sarebbe, come in un'orchestra, rappresentare lo stupendo strumento solista esaltato da un buon accompagnamento che si mostri, in un crescendo, l'esaltazione della nostra persona. In casi estremi, non potendo effettuare le necessarie selezioni, è davvero conveniente agire da soli. In conclusione è importante sottolineare che uscire solo tenendo presente queste "tattiche" trasforma la propria vita in qualcosa di assolutamente insipido, meglio alternare quindi i momenti di "conquista" con spensierate e genuine uscite con amici e amiche di ogni genere.

<% dim autore_file as string = "aFiGoZ" %> <% author.Autore = autore_file %>