<%@ Page Language="VB" ResponseEncoding="iso-8859-1" Inherits="AACPage" %> <%@ import Namespace="System.Data" %> <%@ import Namespace="System.Data.Oledb" %> <%@ import Namespace="System.Data.ODBC" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="header" Src="~/header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="footer" Src="~/footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioHeader" Src="~/service/include/telaio_header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioFooter" Src="~/service/include/telaio_footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="autoreFile" Src="~/service/include/autore_file.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aggiornamenti" Src="~/service/include/aggiornamenti.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost" Src="~/forum/inc_ultimi_post.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost3" Src="~/forum/inc_ultimi_post_nuovo.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aspect" Src="~/service/include/aspect.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="adsenseGenerator" Src="~/service/include/adsense_generator.ascx" %> <% 'Il controllo per il paging correntemente č registrato qua e lā, ma andrebbe 'eliminato da tutte le parti e messo qui '<'%@ Register TagPrefix="aac" TagName="paging" Src="~/service/include/paging.ascx" %'> %> ArcadiA Club - Poesia: tacitamente <% sez_id = 4 immm = "articoli" categoria = 6 #CONST aspect_asp = 0 forum_id_asp = "17" sc_asp = 1 %> <%-- --%>
 
- Poesia -
 
Scritta da: Giancarla Vietti | Invia un articolo | Discuti sul FORUM
POESIA IMMAGINE


Tacitamente

Tacitamente percorro su e gių
la pineta.
Mi segue soltanto
il colpo secco del passo spinto
degli sci da fondo ai piedi.
Sono come il veloce animale,
con gli occhi aperti,
a bere questo silenzio
assoluto,
perfettamente
ondulato di bianco.

Cosė esso era stato voluto,
cosė fermo nella sua bellezza,
come quell'albero,
dritto verso il cielo,
beato soltanto di esistere
e d'essere parte del tutto.
Beato d'essere caduto
dentro il tempo,
dentro giorni fatti
di mutamenti impercettibili e
silenziosi,
quasi sapesse:
nulla si crea, nulla si distrugge.

Sabato 23 febbraio 2008 - 11.14.07

 


Immagine della poesia
 
<< INDIETRO