Registrati    Utenti    FAQ e Regole
Username:
Password:
Salva la password | Perso la password?
ARCHIVIO | 9 utenti online | CHAT  



 Indice del FORUM
 Articoli e Filosofia
  Scuola e sistema - Obblighi (forse) ingiusti



Autore Discussione precedenteDiscussioniDiscussione successiva Chi ha postato in questa discussione
Discussione lunga una pagina 
  Scrivi un messaggio privato  Deep Throat                  Tipo  Inserito il - 10 Luglio 2006 : 14:46:17


            

Ideatore
Veterano


1906 Messaggi
Vatican City



quote:
Anche nel mondo del lavoro. Si vive con in mano un sacco di inutili pezzi di carta (master, ecc...)

Sì ma se nn sai fare il tuo lavoro....

Vuoi la selezione al liceo, bene ma ci sono laureati anche che hannpo fatto itis,itc nn solo quelli dello scientifico.

nn sai nn entri., mmmmm.....nn è sempre colpa tua, ci sono medie che nn ti preparano a dovere



Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  aFiGoZ                  Tipo  Inserito il - 10 Luglio 2006 : 13:59:25


            

Imperator


10230 Messaggi
Italia



Vi dirò, io vedo molte persone, laureate con voti eccelsi (così come alla maturità e in tutto il loro percorso di studi), che giunte al termine del loro iter non sono in grado nemmeno di incrociare i pollici (non tutti i laureati ovviamente). Anche l'applicazione della matematica (fino a certi livelli) può essere frutto più di pedissequa riproduzione piuttosto che di ragionamento in se...

 

Questi "mostri di memoria" sono capaci in un sol sorso di deglutire anche interi libri senza comprenderne una "ceppa" (termine tecnico )... Grande qualità ma oggi ci sono esigenze diverse: per ricordare mnemonicamente ci sono strumenti più precisi e capienti. Fidatevi non sono quei laureati-database che ci fanno progredire ma gli altri, quelli che magari arrivano sempre secondi...

 

A parte questo... Sapete quante cose influiscono come interferenze sulla valutazione "oggettiva" di un alunno? Se volete vi illustro il mio caso...




________
<§ =>aFiGoZ<=§>
CI NUTRIAMO
DI INFORMAZIONI...
-- -------------
Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  kulz                  Tipo  Inserito il - 06 Luglio 2006 : 19:06:25


            

Veterano


1864 Messaggi
Finland



X Deep Throat: selezione selezione.... non c'è più selezione... dentro tutti cani e porci... così non va! Non credo finirebbe come dici tu. Guarda un po' a oriente... in Giappone per esempio. La scuola è davvero selettiva, tanto che per andare al liceo ci sono dei veri e propri esami di ammissione - ovvero: numero chiuso, non sai, non entri. In Italia invece uno può andare dove vuole e in qualche maniera se la cava. Anche nel mondo del lavoro. Si vive con in mano un sacco di inutili pezzi di carta (master, ecc...)



"think about all the positive sides in life / they never last forever /
so drink to forget / and drown all your sorrow / bury your dreams"Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  Deep Throat                  Tipo  Inserito il - 06 Luglio 2006 : 09:34:25


            

Ideatore
Veterano


1906 Messaggi
Vatican City



se facessero come dici tu la maggior parte di quelli che vanno a scuola nn ci andrebbero +, i licei sarebbero vuoti, un sacco di operai, muratori senza lavoro e il paese che nn ha + diplomati e laureati....già ce ne sono pochi, facendo così nn ce ne sarebbero quasi +!!!

quote:
Accadono casi di genitori che minacciano gli insegnanti per far sì che il figlio non venga bocciato! E ce l'hanno pure vinta!

questo è quasi sempre vero...c'è gente (che conosco) che ha pagato x farsi promuovere alle medie (private)



Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  kulz                  Tipo  Inserito il - 04 Luglio 2006 : 14:28:11


            

Veterano


1864 Messaggi
Finland



in linea teorica il voto non è un male. Non lo penso come qualcosa di fortemente negativo. Ritengo che sia usato male. Il voto potrebbe essere un metro di valutazione intelligente se usato in una maniera logica e venisse considerato come un vero e proprio indice della maturazione del ragazzo (da prendere con le dovute molle, s'intende). Se però si cerca "di far uscire tutti"... dando "possibilità a tutti"... allora...

io sono dell'idea:

sei una capra e non lavori: fuori dalle palle

sei uno capace ma non lavori: fuori dalle palle

sei uno capace e lavori: va bene

sei una capra ma lavori: fuori dalle palle lo stesso

 

La gente non boccia più! La gente va bocciata! Un po' di sana cattiveria! Accadono casi di genitori che minacciano gli insegnanti per far sì che il figlio non venga bocciato! E ce l'hanno pure vinta!



"think about all the positive sides in life / they never last forever /
so drink to forget / and drown all your sorrow / bury your dreams"Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  Deep Throat                  Tipo  Inserito il - 04 Luglio 2006 : 12:44:03


            

Ideatore
Veterano


1906 Messaggi
Vatican City



sono d'accordo con venom, molte volte il voto nn rappresenta veramente quello che tu in realtà sai...ci sono moltissimi laureati che nn sanno NULLA!!!! e c'è gente che uscendo dal liceo, itis, itc con il 65-70 si è laureata!!!!!

NN GUARDATE I VOTI, NN STUDIATE X I VOTI MA X VOI STESSI!!!!!



Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  Kyle                  Tipo  Inserito il - 03 Luglio 2006 : 23:29:50


            

Avanzato


328 Messaggi




X VENOM:
Tanto per restare in tema, 10 e Lode!



Se pensi che una sfida sia impossibile, allora l'hai già persa.Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  venom00                  Tipo  Inserito il - 03 Luglio 2006 : 22:30:58


            

Dominatore
Imperator


1719 Messaggi
United Arab Emirates



Kulz, a parte che leggere del pensiero un po' diverso da quelli che frequenti solitamente fa sempre bene e poi in realtà quelli che ci danno da leggere sono libri che un liceale deve per forza aver letto, sono tutti classici.

Poi sul fatto che ti influenzino sono d'accordo. Ma da lì in poi non sta più alla scuola ma a te. Sei tu individuo che ti devi arrangiare a informarti e a fare le tue idee.

Io leggere questi libri non la vedo come una forzatura ideologica-politica ma come una semplice acculturazione di cui poi personalmente darò una valutazione e terrò conto.

 

Non credo ci si possa aspettare molto altro dalla scuola. Credo che quello che arriva dalla scuola siano le basi e (consiglio) che poi ogni singolo è responsabile della propria formazione.

 

Per quanto riguarda il recuperare... non me ne frega nulla. Se gli altri vanno peggio o meglio non mi tange. Non mi tange neanche il voto se sono preparato lo so io. Non mi interessa neanche di uscire con il 100. Non mi va di sbattermi per avere un misero punto di credito. Non riesco a vedere quelle persone che si sbattono ore e ore a fare medie su medie, ammetto che a volte capita anche a me ma poi capisco che non conta nulla il voto e me ne frego. Invece c'è gente che ci vive su queste cose.




_ .<___>. _
/|\_/WhO\_/|
||||VeNoM00||||
|// |iS?| /|
|/ |

Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  Deep Throat                  Tipo  Inserito il - 03 Luglio 2006 : 11:30:53


            

Ideatore
Veterano


1906 Messaggi
Vatican City



sono d'accordo con tutti voi!!!!! è dalle medie che sono obbligato a leggere libri, nn ne posso +!!!!! su quelli che abbiamo letto durante l'anno nn abbiamo fatto un commento, una riflessione, nulla, infatti ne ho letto solo uno e gli altri ho letto i riassunti e i commenti su interet!!!!!!

quote:
E te lo dico per esperienza. Non posso ovviamente citarti fatti e persone ma credimi è vero!

purtroppo devo confermare!!!!!! C'è solo un professore serio in quella scuola

 

x i recuperi: questa è una situazione delicata...nn è giusto farli come si fanno di solito (voti dal 2 al 10), questo è sbagliato....trovo giusto però i recuperi che ci ha fatto fare la nostra prof. di fisica, dove il voto massimo era 6, anche se facevi tutto giusto.

 

 

 



Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  aFiGoZ                  Tipo  Inserito il - 20 Giugno 2006 : 18:55:35


            

Imperator


10230 Messaggi
Italia



X SdM: si è vero, hai avuto un comportamento ammirevolmente del tutto onesto, forse non sempre coerente, ma indubbiamente onesto... 

X moon girl: è in gioco la nostra mente... Se proprio non riusciamo per vari motivi a combattere a viso aperto che almeno ci sia la coscienza di essere di fronte ad una strumentalizzazione del potere di insegnamento: bisogna "avanzare vita" (tempo) per ascoltare altre fonti e produrre pensieri propri...

 

Con questo comunque non intendo sparare a zero sui professori, ne esistono alcuni (pochi purtroppo) onesti e valenti.

 

Vi dirò, per tutta la vita (con parecchie contraddizioni questo è certo) ho cercato di avere delle mie idee e dei miei pensieri, l'ho pagata cara (non sto a specificare come) ma alla fine se si stringono i denti si può uscire da qualsiasi situazione difficile...

 

Un po' di ironia, un po' di coraggio e alla fine ce la si fa... Qualsiasi cosa ti diranno, ti faranno fare, tu sopravviverai: nella tua mente potrai sempre trovare un luogo libero.




________
<§ =>aFiGoZ<=§>
CI NUTRIAMO
DI INFORMAZIONI...
-- -------------
Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  moon girl                  Tipo  Inserito il - 17 Giugno 2006 : 21:41:40


            

Moderatore


1266 Messaggi
Italia



Non ho detto che la scuola è inutile, ma che il sistema di valutazione fa schifo, c'è una differenza!

 

La scuola serve, ci sono cose che DOBBIAMO sapere, non parlavo di cose tipo matematica... cose tipo: è giusto che i prof ti dicano quello che devi leggere? E' giusto che ti dicano cosa pensare del mondo? E' giusto che i voti vengano assegnati in base all'umore della giornata del prof? o, nel mio caso, perchè sono una ragazza "carina" e "la più brava" secondo il mio prof? NO!!!

 

Hai ragione sul fatto che "tutto va imparato non per esibirlo, ma per adoperarlo" ma... qui si parlava di persone che condizionano il modo di imparare e PENSARE degli alunni. Nemmeno io accontento i prof, per questo ho 6 in italiano, perchè i contenuti dei miei temi sono "scarsi, troppo sbilanciati, di tono vagamente poetico, ecc", e per questo il mio prof si è messo a ridere quando gli ho detto che non volevo la sufficienza quando non la meritavo!

Non tutti i prof sono così, io avevo una prof d'italiano che spingeva gli alunni a usare il cervello... ma tutti gli altri prof la trattano come se fosse matta... Il preside della mia scuola, quello si che vuole a tutti costi farci diventare dei robots che eseguono ordini alla cieca! Non ci lascia nemmeno gestire le assemblee d'istituto come ci pare! Inventa dei motivi assurdi come "è troppo violento per ragazzi della vostra età!" (si parlava di un film sulla droga!)



All you need is Love!!! All you need is AAC...Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  kulz                  Tipo  Inserito il - 17 Giugno 2006 : 19:09:36


            

Veterano


1864 Messaggi
Finland



X SdM: hai ragione. Forse c'è un poco di contraddizione in quello che dico e quello che faccio: ma c'è una piccola cosa che si chiama "senso del dovere". Qualcuno ce l'ha, altri no, qualcuno in un certo modo, qualcuno in un altro.

Se potessi scegliere di non andare a scuola e di non farmi imbesuire a quest'ora non sarei qui a parlare con voi.

Sarei in mezzo a una strada.

I diritti vengono dai doveri. Quando avrò tutti 10, e solo allora, mi permetterò di alzarmi in piedi dal banco e dire quello che penso in faccia a chi se lo merita.

Però ricordate: il coltello dalla parte del manico non ce l'abbiamo noi. L'avremo soltanto quando "il nemico" non avrà armi da puntarci addosso.

Intanto cominciamo a cancellare alcune cose di troppo. TV su tutte.

Per il resto hai ragione... le cose vanno imparate per la propria vita. E anche lì c'è da fare una certa selezione.

Ragazzi: il problema il più delle volte sta in noi. Ci sono i sistemi, le tecnologie, le possibilità di scegliere, basta usarli. Ma sempre fintanto che compiamo il nostro dovere. Perchè altrimenti i nostri diritti andrebbero dritti dritti a quel paese.



"think about all the positive sides in life / they never last forever /
so drink to forget / and drown all your sorrow / bury your dreams"Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  SdM                  Tipo  Inserito il - 16 Giugno 2006 : 23:14:06


            

Ciambellano di AAC
Moderatore


3558 Messaggi
Italia



non c'è che dire, leggo le vostre affermazioni e mi pare di avere d'avanti quella che è realmente l'"Italia servile"...

mi spiegate che commenti sono questi???? la scuola va scremata... i voti sono inutili... non ve lo ha spiegato nessuno???

eppure non sto parlando con persone con una cultura bassa!!!

come fate a parlare di combattere  sistema e poi mi venite fuori col discorso del DEVO farlo per avere il tot voto che voi stessi avete giudicato inutile!!!!

i libri sono obbligatori?? sceglierai quali leggere tra quelli.. degli altri libri non vi dovete preoccupare!!!

e suvvia, cosa vuol dire accontentare i professori per avere voti alti!!! io ho sempre scritto temi su quello che pensavo e non ho mai avuto voti alti ma non mi importava, anzi ne andavo fiero (che aFiGoZ mi possa essere testimone, se selo ricorda). 

una cosa è sicura ragazzi sbattersi per la scuola è INUTILE, l'unica cosa utile è a USARE la scuola per SE STESSI. ricordatevi che se dovete imparare qualcosa non deve esserlo per il compito in classe ma per la vostra vita.



la morte ci metterà una vita ad arrivare

Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  kulz                  Tipo  Inserito il - 16 Giugno 2006 : 12:27:50


            

Veterano


1864 Messaggi
Finland



X Kyle: capisco che alcuni di questi libri siano "capolavori" e non lo metto in dubbio, l'ho anche detto nei confronti di Pirandello... Su Vittorini il discorso è che dopo una serie di libri su quel periodo, descritto da un punto di vista lontano dal mio, dopo un po' mi dà fastidio. Per il resto ognuno ha i suoi gusti, per me d'altronde il problema non è quali libri mi hanno dato ma il fatto che sia obbligato a leggerli. Capisco il consiglio e lo trovo sensato, l'obbligo no.

 

Insegnanti e programma..... vero... il problema non sta sempre negli insegnanti... ma talvolta sì. E te lo dico per esperienza. Non posso ovviamente citarti fatti e persone ma credimi è vero!

 

X sally: sui temi non hai tutti i torti. Molto spesso per avere quel 8 o 9 sono costretto a mascherare le mie opinioni e riproporre quelle del professore. Una sola volta ho messo una mia opinione (peraltro fondata e dimostrata) e mi sono visto una bella riga rossa sulla frase!

Ragazzi siamo sotto una dittatura e non ce ne accorgiamo!



"think about all the positive sides in life / they never last forever /
so drink to forget / and drown all your sorrow / bury your dreams"Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  moon girl                  Tipo  Inserito il - 15 Giugno 2006 : 20:32:32


            

Moderatore


1266 Messaggi
Italia



quote:
Infatti se hai qualcosa di tuo te lo cercano di far dimenticare! Guardate ad esempio nei temi di italiano!!



 Concordo pienamente con te. Io prendo sempre al massimo 6, perchè il contenuto "rovina un po' i miei lavori" ma, cavolo, quando ho fatto un tema su un sedicenne che si è suicidato, mi hanno dato il massimo dei voti

 

 



All you need is Love!!! All you need is AAC...Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  Kyle                  Tipo  Inserito il - 15 Giugno 2006 : 14:02:17


            

Avanzato


328 Messaggi




Per Sally: Come fai a dire che un libro non ti piace se non lo hai mai letto?

Per quanto riguarda il discorso sul "condizionamento mentale" scolastico, in un certo senso è fondato, ma non bisogna dare la colpa agli insegnanti, costretti a seguire i programmi ministeriali, piuttosto il problema è nelle istituzioni che, come da manuale, minano la cultura per creare automi di produzione e riproduzione. 1984 insegna.



Se pensi che una sfida sia impossibile, allora l'hai già persa.Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  sally                  Tipo  Inserito il - 15 Giugno 2006 : 10:09:41


            

PR di AAC
Veterano


1374 Messaggi
Italia



X Kyle: Si va beh ma se già una cosa non ti piace se te la impongono pure cavoli!!! E poi ognuno può avere il suo parere.... 

quote:
Il punto è che il Sistema non vuole persone che siano in grado di essere autonome e preparate in cose che non rietrano nei canoni prefissati... Il Sistema vuole prima omologazione mentale e poi, una volta distrutto ogni tuo possibile pensiero fuori dagli schemi, incanalarti in ambiti sempre più ristretti (complice l'età)... Specializzazioni, ecc.

Pensa al normale curriculum scolastico: la tua fantasia è disarmata! Ciò che conta veramente nelle valutazioni è il modo in cui riesegui un'operazione appresa dall'insegnante. Non sei tu a scrivere ma sono loro a incidere la tua pelle.


Infatti se hai qualcosa di tuo te lo cercano di far dimenticare! Guardate ad esempio nei temi di italiano!!



oOo oOo
Oo SallY oO
ooOO OOoo
ooo/
Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  Kyle                  Tipo  Inserito il - 14 Giugno 2006 : 23:32:11


            

Avanzato


328 Messaggi




quote:
i capolavori del "Don Chisciotte" (protagonista l'emblema del nullafacentismo), "Il fu Mattia Pascal" (per carità grande classico, ma se volessi leggerlo, quantomeno vorrei farlo liberamente), un libro di Vittorini sul fascismo (solito libro di parte), Goldoni, Hemingway.

Io non sparerei giudizi così alla leggera su libri non ancora letti... "Don Chisciotte" è un vero capolavoro, un vero eroe sognatore romantico... anche Hemingway è un po' così, l'uomo che non si piega contro la natura e combatte per mostrarsi "UberMan".
Goldoni, concordo con te, è una palla, così come Pirandello che, letto senza averne studiato il pensiero, non si può comprendere pienamente.
Due parole su Vittorini, definirlo "solito libro di parte" mi sembra offensivo, in fondo stiamo parlando di uno dei massimi esponenti della cultura italiana, mica di Emilio Fede....



Se pensi che una sfida sia impossibile, allora l'hai già persa.Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  moon girl                  Tipo  Inserito il - 13 Giugno 2006 : 23:35:42


            

Moderatore


1266 Messaggi
Italia



il sistema di valutazioni fa proprio schifo...

i voti difficilmente rappresentano quello che gli alunni sanno veramente

Per far uno esempio personale, io dovrei studiare economia... e in teoria "sono la migliore della classe" ma nell'ultima verifica ho fatto proprio schifo (ho fatto degli errori imperdonabili ) ma, per motivi che ho già detto, non solo non mi hanno dato il voto che meritavo ma il mio prof mi ha detto che non terrà conto di quella verifica ( ma solo nella mia valutazione finale).

 

E poi è assolutamente vero quello che dici sui "recuperi". Cavolo io ho "lavorato duramente" durante l'anno e certe persone in 2 giorni ottengono lo stesso risultato   a cosa serve impegnarsi? comincio a voler diventare menefreghista anche per questo...

 

Evviva l'uguaglianza!!! e il duro lavoro !!!



All you need is Love!!! All you need is AAC...Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  kulz                  Tipo  Inserito il - 13 Giugno 2006 : 19:54:22


            

Veterano


1864 Messaggi
Finland



X aFiGoZ: fight club l'ho visto e penso che lo rivedrò!

Il problema secondo me non è che il sistema cerchi di "incanalare" le persone. Le incanala sì in una linea di pensiero comune senza permettere di diversificarsi. Le specializzazioni sono nient'altro che un tentativo di farti credere che sei "libero"!!! Il problema è un altro.

 

Se poi parliamo di valutazioni...! Quello che dici è giustissimo! Ma pensa al sistema dei crediti:

La porcheria del sistema dei crediti - possono accadere fatti come questo:

- uno si spacca in due per un anno: ha la media costante dell'8/9. fascia di punti di credito 5-6. Ne prende 6.

- un altro non fa nulla o quasi per un anno ma grazie alle verifiche di "recupero" e a lavori occasionali ha la media del 7 scarso. Prende 5 punti di credito.

L'ingiustizia terribile del concetto "possibilità a tutti". Anche il mondo del lavoro funziona così. Ci mancherebbe solo un "esame di maturità di recupero".  

 

Ed è questo che cercano di insegnarci. Anche tramite gli obblighi. Come se non bastassero i messaggi subliminali.

Potrei parlare per ore di tutto ciò ma non so a quanto servirebbe. La cosa dopotutto è sotto gli occhi di tutti. Basterebbe aprire un po' gli occhi.

 

X Kyle: dopo una serie di pietosi libri sulla resistenza italiana (durante l'anno - mi sono rifiutato di leggerli - chi mi conosce sa perchè) ecco i capolavori del "Don Chisciotte" (protagonista l'emblema del nullafacentismo), "Il fu Mattia Pascal" (per carità grande classico, ma se volessi leggerlo, quantomeno vorrei farlo liberamente), un libro di Vittorini sul fascismo (solito libro di parte), Goldoni, Hemingway. Tutta roba che non ha niente a che vedere col programma.

 



"think about all the positive sides in life / they never last forever /
so drink to forget / and drown all your sorrow / bury your dreams"

[ Modificato da Kulz il giorno 13 Giugno 2006 alle ore 19:55:18 ]Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  aFiGoZ                  Tipo  Inserito il - 13 Giugno 2006 : 16:47:48


            

Imperator


10230 Messaggi
Italia



X moon girl: Esatto... IL punto è che in media ci riescono...

X kulz: Grande!  C'è qualcuno che l'ha letta! CMQ, se non lo hai già visto, guardati anche il film!

 

Il punto è che il Sistema non vuole persone che siano in grado di essere autonome e preparate in cose che non rietrano nei canoni prefissati... Il Sistema vuole prima omologazione mentale e poi, una volta distrutto ogni tuo possibile pensiero fuori dagli schemi, incanalarti in ambiti sempre più ristretti (complice l'età)... Specializzazioni, ecc.

 

Pensa al normale curriculum scolastico: la tua fantasia è disarmata! Ciò che conta veramente nelle valutazioni è il modo in cui riesegui un'operazione appresa dall'insegnante. Non sei tu a scrivere ma sono loro a incidere la tua pelle.




________
<§ =>aFiGoZ<=§>
CI NUTRIAMO
DI INFORMAZIONI...
-- -------------
Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  Kyle                  Tipo  Inserito il - 11 Giugno 2006 : 23:28:00


            

Avanzato


328 Messaggi




che libri ti hanno dato?



Se pensi che una sfida sia impossibile, allora l'hai già persa.Torna all'inizio della pagina

  Scrivi un messaggio privato  moon girl                  Tipo  Inserito il - 11 Giugno 2006 : 23:00:57


            

Moderatore


1266 Messaggi
Italia



ma perchè dovremmo insultarti? Hai ragione...

Obbligare gli alunni a leggere CERTI libri è davvero spregevole

Io leggo moltissimo, anche senza obbligo, ma odio che mi si dica cosa fare.

Come hai giustamente detto, tutti ti trasmettono le loro idee ma puoi fare a meno di ascoltarli, ma leggerli? Sei proprio costretto a "sentire" le idee di quelli che le hanno scritte (e di quelli che te l'hanno consigliato) che ti piaccia o meno...

E' un misero tentativo, a mio parere, di farti entrare "qualcosa" in testa...

 

 



All you need is Love!!! All you need is AAC...Torna all'inizio della pagina


 Scrivi un messaggio privato  kulz                  Tipo  Inserito il - 11 Giugno 2006 : 20:42:46 


            

Veterano


1864 Messaggi
Finland



Scuola e sistema - Obblighi (forse) ingiusti

Ragazzi... più passa il tempo e più mi accorgo di una cosa:

 

Non riesco a sfuggire ai tentativi di controllo della mente del sistema.

 

Avevo letto (non del tutto) la tesina di aFiGoZ... e effettivamente ha ragione.

Io penso che il sistema cerca di controllarci però non solo con i media.

La società, la pubblicità, la scuola... TUTTO!

 

*Non so più dove fuggire!*

 

Una cosa che mia ha davvero dato fastidio:

Mi hanno assegnato 5 libri da leggere obbligatoriamente durante le vacanze estive.

Dubito che ne leggerò più di uno fra tutti.

Pur ritenendo opportuno il CONSIGLIO di libri da leggere allo scopo di prepararsi meglio al percorso didattico di letteratura, non condivido l'obbligo.

Già devo sopportare professori che cercano di inculcarmi le loro idee, le loro passioni, subliminalmente integrate nel programma, per carità non è poi così sbagliato, posso sempre non ascoltarli. Ma quando sono obbligato a leggere, non posso essere clemente.

Sono del parere che:

Non si debba indirizzare verso un'unica idea una mente: bisogna stimolarla a indirizzarsi - a vivere secondo una linea arbitrariamente scelta e costruita sulla base di un percorso individuale di crescita. Questo deve fare la scuola.

Sia che uno diventi poi presidente della repubblica sia che diventi un tossicomane da centro sociale.

 

Vedo libri di scuola pieni di riferimenti propagandistici, con idee fortemente sbilanciate... vedo la scuola non cadere, ma crescere su questa linea. Allo stato attuale delle cose preferirei crollasse.

 

Cominciamo a spegnere la tv. Poi accendiamo il nostro cervello.

Scusate lo sfogo... Ditemi cosa ne pensate, accetto volentieri insulti!

 

Buone vacanze da uno schifato Kulz

 



"think about all the positive sides in life / they never last forever /
so drink to forget / and drown all your sorrow / bury your dreams"

 Risposta rapida

Discussione lunga una pagina 
Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Technorati Aggiungi a Furl Aggiungi a OKNO Segnala su Wikio Segnala su upnews Segnala su Diggita Segnala su ZicZac Segnala su Kipapa Segnala su Digg Segnala su Pligg Segnala su Segnalo Segnala su Live Segnala su Google Segnala su Facebook Segnala su StumbleUpon Segnala su Ask Segnala su reddit Segnala su Technotizie


Vai a:

Aggiornamenti di AAC
Gli aggiornamenti di AAC di questa settimana!
Download programmi per per pocket pc windows mobile 1
Pubblicati 10 nuovi utili programmi per Windows Mobile.
Ippocastano (Aesculus hippocastanum)
Inserita la scheda dell'ippocastano.
VB.Net | Un semplice server con TcpListener
Come realizzare un semplice echo-server su TCP.
Lista di tutti i cartoni animati
Un personaggio Marvel e raddoppiata la lista dei cartoni animati.
Icone e cursori da scaricare
Aggiunte 14 nuove icone da scaricare per il desktop.
Estensioni e formati progetto 1
Inserite 10 nuove estensioni di progetto.
Calcolare un compenso all'ora | DISCUTINE >>
Calcola la tua tariffa oraria di libero professionista.
Magic Gladius: Il matrimonio di Shi-Godran Regat
La XXVII giornata di Magic Gladius: il matrimonio del Re Nero.

 

  



E-Mail: Pass: Created by AAC Network
© ArcadiA Club 2021 - P.IVA 02284690035
Torna Su

  Donazioni       Aggiungi a preferiti       AAC Home Page