ArcadiA Club
ArcadiA Club


AAC FORUM     AAC News     AAC Box    



Home Page   Home Page
musica.htm   Musica - FORUM sezione  Vai al FORUM
 
Username:
Password:
Iscriviti!  |  Recupero password



Iscriviti GRATIS, potrai navigare senza questa
fascia e accedere a contenuti esclusivi:

    E-Mail:

Password:



 

- Burzum -
Immagine Album Track list
Burzum - Hvis Lyset Tar Oss Hvis Lyset Tar Oss

Gruppo: Burzum
Genere: Black Metal
Etichetta: Misantrophy Records / Cymophane Productions
Data d'uscita: 1994
Voto: 8

1. Det Som En Gang Var - 2. Hvis Lyset Tar Oss - 3. Inn I Slottet Fra Droemmen - 4. Tomhet
 
RECENSIONE












A detta di Varg, "Hvis Lyset Tar Oss" è il suo disco preferito. C'è da ammettere che è un album di qualità, anche se difficilmente digeribile da persone non abituate al genere. L'album è composto di soli quattro brani, tutti lunghi da 8 a 14 minuti circa l'uno. La cosa che più potrebbe intimorire un ascoltatore sarebbe la ripetitività di Burzum applicata a composizioni così lunghe. Sebbene essa sia presente, vediamo ora brano per brano come non risulti un peso.
L'album comincia con "Det Som En Gang Var", titolo ripreso dal precedente album, ma scritto in modo diverso. Dopo una intro lunga circa tre minuti, e qui forse vediamo un accenno di esagerazione, la canzone comincia con una batteria pestatissima e una chitarra che comincia il riff che ci accompagnerà per un bel pezzo. Appena parte la tastiera, la canzone guadagna tutta quell'atmosfera che la contraddistingue. La semplicità e la minimalità del brano lo rendono capace di impedire all'ascoltatore di sottrarsi all'ipnosi. Vorresti allo stesso tempo che il brano finisca e non finisca mai. Questa è la magia di Burzum.
La titletrack è un brano veloce e tiratissimo, che non lascia respiro: otto minuti di pura violenza. La batteria, sebbene pestata, rimane subordinata a irriconoscibili riff di chitarra, che lasciano perdere l'ascoltatore in una trance che gli impedisce di distinguere persino il suono.
"Inn I Slottet Fra Droemmen" è una degna rivale di "Hvis Lyset Tar Oss", e completa la magia che Varg ha cominciato con "Det Som En Gang Var". Lo screaming di Varg è così strozzato da apparire come il lamento di un anima perduta in un tempo che non è il suo.
"Tomhet" chiude un disco che per un ascoltatore abituato e istruito a questo genere può apparire come perfetto. La magia in cui Varg ci ha incatenato ci trasporta nell'ultima dimensione parallela prima di farci tornare alla nostra realtà, con un brano di musica "ambient" dolce e allo stesso tempo ipnotica. Di fatto Tomhet è divisibile in due parti completamente diverse. La prima, più ripetitiva, è un'ottima introduzione alla seconda parte, in cui una lontana batteria tiene il ritmo scandito da una melodia di flauto con un riverbero altissimo, creando un'atmosfera unica nel suo genere.
 


<< INDIETRO


Video collegati Visualizza i video di questa pagina
Visualizza video sull'argomento "burzum".
Visualizza video sull'argomento "hvis".
Visualizza video sull'argomento "lyset".
Visualizza video sull'argomento "burzum hvis lyset tar oss".


Dì la tua: cosa ne pensi?
Esponi il tuo punto di vista e condividilo con migliaia di persone

Oggetto nuova discussione:


Testo del messaggio:

E-Mail:

Quanto fa più dieci:




 





^ TOP  
Linkaci | Segnala errore | Invita | Stampa


pubblicità | privacy | visione | diritti | ufficio stampa | donazioni | scrivici
© 1999-2017 - P.IVA 02284690035 - Grafica, layout e contenuti sono di esclusiva proprietà di ArcadiA Club.

Powered by:
Spazi pubblicitari di alto livello
 

Compra in un click! | Cerca prodotti in offerta: