<%@ Page Language="VB" ResponseEncoding="iso-8859-1" Inherits="AACPage" %> <%@ import Namespace="System.Data" %> <%@ import Namespace="System.Data.Oledb" %> <%@ import Namespace="System.Data.ODBC" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="header" Src="~/header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="footer" Src="~/footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioHeader" Src="~/service/include/telaio_header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioFooter" Src="~/service/include/telaio_footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="autoreFile" Src="~/service/include/autore_file.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aggiornamenti" Src="~/service/include/aggiornamenti.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost" Src="~/forum/inc_ultimi_post.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost3" Src="~/forum/inc_ultimi_post_nuovo.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aspect" Src="~/service/include/aspect.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="adsenseGenerator" Src="~/service/include/adsense_generator.ascx" %> <% 'Il controllo per il paging correntemente è registrato qua e là, ma andrebbe 'eliminato da tutte le parti e messo qui '<'%@ Register TagPrefix="aac" TagName="paging" Src="~/service/include/paging.ascx" %'> %> ArcadiA Club - Come produrre contenuti di valore <% sez_id = 41 immm = "webmaster" categoria = 1 #CONST aspect_asp = 0 forum_id_asp = "16" sc_asp = 1 %> <%-- --%>
 
- Come offrire contenuti di valore -
 
TUTORIAL
 Produrre contenuti di qualità: la chiave del successo sul web

Offrire contenuti di qualità

  <% 'ADV_ORGANIZER 1.0 | formato, categoria, base, altezza, unico, disposizione, voto, dove, numero,tipo,refresh,output response.write(organize_adv(0,categoria,120,600,,,7,,1,0,1,)) %>

CHE COS'E'  UN CONTENUTO DI VALORE?
Se da un lato non possiamo sempre sapere cosa piace ai nostri utenti, dall'altro sappiamo con certezza cosa piace a noi; ebbene un esempio di contenuto di Valore è quel genere di materiale che noi stessi usiamo per aiutarci a produrre i nostri. Ciò che differenzia un buon sito da uno più "dozzinale" è quel qualcosa in più che fa si che vi torniamo più e più volte con la certezza di rimanerne appagati.

LA PAROLA D'ORDINE E' QUALITA'
Per quanto sia banale ripeterlo, nessuno stimerà mai positivamente contenuti che nemmeno noi apprezziamo; da questa idea partiamo perciò ad elencare le caratteristiche che deve possedere un buon contenuto:

  • Qualità - Per primeggiare nel web è di fondamentale importanza offrire più che quantità, della vera qualità. Dobbiamo risultare utili, interessanti e curati. Se da  un lato è vero che scrivere un articolo curato richiede più tempo dall'altro è altrettanto vero che ci renderà cento volte di più di scritti di rapida ma infima realizzazione.
     
  • Garanzia - Dobbiamo mettere nome, cognome e/o foto sotto a tutto ciò che distribuiamo ad avallo della nostra serietà e professionalità; la capacità di assumerci le responsabilità di ciò che scriviamo segnerà un notevole punto a nostro favore. Rendersi riconoscibili è inoltre un'ottima tecnica per diventare dei punti di riferimento e per essere citati.
     
  • Unicità - Un contenuto "unico" non è forzatamente un qualcosa che nessun altro offre ma può essere anche un soggetto "già visto ma rivisto", inquadrato da una prospettiva differente, in un modo del tutto nuovo e più efficace (es. raccontare un fatto di cronaca invece che dal punto di vista informativo da uno più filosofico, sentimentale, ecc.).
     
  • Semplicità - A meno che ci si rivolga ad una nicchia di veri esperti del settore è inutile produrre contenuti lunghi e complessi. La via da perseguire è quella della brevità, della densità di concetti e della loro relativa spiegazione chiara e semplice. I termini tecnici vanno usati ma devono essere costantemente spiegati ed esemplificati affinchè tutti ne possano cogliere l'intendimento.
     
  • Interattività - Dal web 2.0 in poi non c'è web se non c'è possibilità di commentare, modificare e/o condividere ciò che proponiamo ai nostri visitatori; occorre fare uno sforzo di umiltà e prepararsi anche a dover "subire" delle critiche, delle correzioni, delle domande e delle precisazioni.
     
  • Chiarezza - Non dobbiamo aver paura di scrivere in grande, di separare le righe, di creare paragrafi, di studiare sottotitoli, lasciare spazi, impostare righe di testo corte, periodi coincisi, elenchi puntati e di usare immagini. Il nostro obiettivo è farci capire sin alla prima occhiata.
     
  • Completezza - Se trattiamo di qualcosa cerchiamo sempre di darle un limite e di offrire un quid, che anche da solo, può essere utile/interessante. Non è professionale presentarsi con argomenti a metà, con sporadici abbozzi o con punti lasciati in sospeso. Cerchiamo di stendere un progetto di ciò che vogliamo fare: da dove vogliamo partire, dove vogliamo arrivare e cosa di completo potranno trarne i nostri lettori.
     
  • Regolarità - Non mettiamoci a produrre contenuti irregolari o "differenti" tra loro: se ad esempio scriviamo recensioni di libri presentiamo le informazioni sempre con la stesso metodo, lo stesso tipo di analisi e le stesse informazioni accessorie (prezzo, titolo, autore, casa editrice, ecc.). Piuttosto che trattare male o in modo incompleto un argomento desistiamo e cerchiamo di espandere la nostra conoscenza in materia.
     
  • Onestà - Non dobbiamo produrre contenuti per i motori di ricerca, dobbiamo dare un valore alla componente più importante del nostro lavoro: quella umana. Non ha nessun senso ottimizzare un sito con tecniche SEO se non abbiamo qualcosa di utile/interessante da proporre. Non è il motore a fare del passaparola, non è lui a tornare a leggere i nostri contenuti, ad arricchirli e, dal punto di vista economico, non è lui a farci guadagnare. Visitatori che arrivano e seccati se ne vanno non servono a nulla.

COME PRODURRE CONTENUTI DI QUALITA'
Il segreto per offrire contenuti di livello (davvero apprezzati dai propri utenti) è uno solo: impegnarsi al 100% e dire/dare ciò che non si direbbe e non si darebbe a nessuno. Il metodo è semplice: si tratta di regalare a piene mani ciò che si preferirebbe tenere per se stessi. Così facendo saremo i migliori nel nostro campo e nemmeno per un istante dovremo preoccuparci di subire una perdita. Nel 90% dei casi è infatti ben differente leggere una nozione rispetto all'averla raggiunta con fatica. Ecco quindi alcuni spunti interessanti:

  • Rivelare segreti - Diffondere senza remore tecniche, esperienze personali e personalissimi "trucchi del mestiere". Più segreti riveleremo più pubblico ne condividerà con noi, più cose impareremo.
     
  • Rielaborare - Rielaborare con tutte le proprie capacità ciò che tutti offrono, in modo tale da renderlo più semplice, utile, interessante ed efficace (es. offrire immagini ripulite, scrivere critiche all'attualità, selezionare e descrivere videoclip, ecc.).
     
  • Svelare le fonti - Offrire senza timore l'accesso a fonti esterne di qualità, inserire link a risorse fenomenali e descriverne ad esempio i pro e i contro, le modalità d'uso (ecc.).
     
  • Creare novità - Dire ciò che nessuno ha mai detto o pensato, portare su internet ciò che ancora non esiste. Fare l'inatteso, l'inutile o l'impossibile.

Il discorso vale naturalmente in termini generali: mai e poi mai si deve cedere gratuitamente ciò che si ha intenzione di vendere. Ci dobbiamo semplicemente spronare a non tenere per noi cose che potrebbero darci grande risalto. Condividiamo ad ogni occasione il meglio e non gli scarti, avremo certamente modo di riscontrare incrementi di visite e interesse.

Vuoi recuperare/avviare un sito? - Scrivici, l'AAC Network si occupa da anni di realizzazione, gestione, posizionamento e restyling di siti web! Curiamo i nostri lavori nel dettaglio per permettere di raggiungere obiettivi concreti.

 
<< INDIETRO