ArcadiA Club
ArcadiA Club


AAC FORUM     AAC News     AAC Box    



Home Page   Home Page
webmaster.htm   Webmaster - FORUM sezione  Vai al FORUM
 
Username:
Password:
Iscriviti!  |  Recupero password



Iscriviti GRATIS, potrai navigare senza questa
fascia e accedere a contenuti esclusivi:

    E-Mail:

Password:



 

 
- Come organizzare il lavoro -
 
TUTORIAL
 Idee e teorie sui come organizzare il lavoro redazionale

Esempio di tabella annuale

 


DEFINIZIONE
Organizzare il lavoro vuol dire adattare tempi, materiale e risorse umane alle esigenze imposte dal grado di crescita del proprio sito web. Stabilito il periodo di "aggiornamento" (es. una volta alla settimana), il quantitativo di documenti disponibili e la sua dislocazione è possibile dar vita ad un'efficace ripartizione dei compiti scandita annualmente.

ESEMPIO

Dati
- il sito viene aggiornato una volta alla settimana;
- i collaboratori sono in totale quattro;
- le sezioni del sito sono otto;
- ogni collaboratore produce due documenti al mese;
- il sito vuole aggiornarsi di due sezioni alla volta;
- c'è materiale sufficiente per dieci documenti;

Incognita
- come gestire il lavoro?
- quanto può andare avanti il sito?

Risoluzione
Ecco una tabella risolutiva molto semplificata:

TEMPO AGGIORNAMENTO 1 AGGIORNAMENTO 2 MATERIALE DA PREPARARE
Prima di pubblicare sezione 1 - sezione 2 - sezione 3 - sezione 4 - sezione 5
Settimana 1 sezione 1 sezione 2 sezione 6
Settimana 2 sezione 3 sezione 4 sezione 7
Settimana 3 sezione 5 sezione 6 sezione 8
Settimana 4 sezione 7 sezione 8 sezione 1

LE PROBLEMATICHE
Le problematiche:

  1. A volte, se il sito è grande e comprende più collaboratori (interni o esterni), organizzare il lavoro risulta difficile;

  2. Il sito potrebbe perdere di flessibilità;

  3. Inserire nuove sezioni nella programmazione settimanale non è cosa facile.

SOLUZIONI
Le soluzioni più accessibili:

  1. Per ovviare a questo problema basterebbe tenere il file contenente gli aggiornamenti annuali o mensili online (magari in un database) perfezionandolo costantemente;

  2. Non è vero dato che le sostituzioni possono avvenire di continuo: l'importante è produrre abbastanza materiale e non lasciare spazi vuoti nella tabella;

  3. Questo se ci si riesce ad accordare e a progettare bene il "futuro" non è vero: si può sempre diminuire il numero di aggiornamenti di una sezione in favore di una nuova (oppure aumentare per così dire "drasticamente" il numero di aggiornamenti in rapporto agli spazi di tempo).

 
<< INDIETRO    


Video collegati Visualizza i video di questa pagina
Visualizza video sull'argomento "organizzare".
Visualizza video sull'argomento "lavoro".
Visualizza video sull'argomento "organizzare il lavoro".


Dì la tua: cosa ne pensi?
Esponi il tuo punto di vista e condividilo con migliaia di persone

Oggetto nuova discussione:


Testo del messaggio:

E-Mail:

Quanto fa più dieci:




 





^ TOP  
Linkaci | Segnala errore | Invita | Stampa


pubblicità | privacy | visione | diritti | ufficio stampa | donazioni | scrivici
© 1999-2017 - P.IVA 02284690035 - Grafica, layout e contenuti sono di esclusiva proprietà di ArcadiA Club.

Powered by:
Spazi pubblicitari di alto livello
 

Compra in un click! | Cerca prodotti in offerta: