<%@ Page Language="VB" ResponseEncoding="iso-8859-1" Inherits="AACPage" %> <%@ import Namespace="System.Data" %> <%@ import Namespace="System.Data.Oledb" %> <%@ import Namespace="System.Data.ODBC" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="header" Src="~/header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="footer" Src="~/footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioHeader" Src="~/service/include/telaio_header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioFooter" Src="~/service/include/telaio_footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="autoreFile" Src="~/service/include/autore_file.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aggiornamenti" Src="~/service/include/aggiornamenti.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost" Src="~/forum/inc_ultimi_post.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost3" Src="~/forum/inc_ultimi_post_nuovo.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aspect" Src="~/service/include/aspect.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="adsenseGenerator" Src="~/service/include/adsense_generator.ascx" %> <% 'Il controllo per il paging correntemente è registrato qua e là, ma andrebbe 'eliminato da tutte le parti e messo qui '<'%@ Register TagPrefix="aac" TagName="paging" Src="~/service/include/paging.ascx" %'> %> ArcadiA Club - Studiare una campagna pubblicitaria <% sez_id = 41 immm = "webmaster" categoria = 1 #CONST aspect_asp = 0 forum_id_asp = "16" sc_asp = 1 %> <%-- --%>
 
- Studiare una campagna pubblicitaria -
 
TUTORIAL
 Come impostare una campagna pubblicitaria che dia risultati

Studiare campagna pubblicitaria

  <% 'ADV_ORGANIZER 1.0 | formato, categoria, base, altezza, unico, disposizione, voto, dove, numero,tipo,refresh,output response.write(organize_adv(0,categoria,120,600,,,7,,1,0,1,)) %>

LO STUDIO DI UNA CAMPAGNA
Lo studio di una campagna pubblicitaria efficace, contrariamente a quanto si è soliti pensare, non inizia a prodotto finito (o a servizio impostato) bensì cresce con l'oggetto stesso dell'esposizione, correggendosi, ampliandosi e riadattandosi efficacemente in relazione alle esigenze dell'utente finale (l'unico vero giudice dell'intero lavoro). A questo proposito è interessante prendere in analisi l'impostazione generale da adottare.

QUALI LE FASI PER UNA CORRETTA IMPOSTAZIONE
Vediamo di seguito come può una campagna pubblicitaria portare buoni risultati:

  • Ricerca di mercato - Risulta molto importante fare come primo passo un vera e propria ricerca, indagare ovvero tramite analisi di dati freschi (sondaggi, interviste, ecc.) che cosa cerca/come reagisce il pubblico di potenziali clienti. Soprattutto se si tratta di esporre un prodotto/servizio nuovo è fondamentale conoscere il più possibile chi in effetti dovrà comprarlo/usufruirne. La parola d'ordine è segmentare accomunando gruppi aventi simili caratteristiche e approfondirne il "comportamento".
     
  • Ottimizzare il quid - Dopo la ricerca, conoscendo ovvero il proprio "interlocutore" (gusti, eventuali saturazioni del mercato, desideri, ecc.) arriva la fase dell'ideazione/ritocco del prodotto/servizio (discutendone con l'agenzia pubblicitaria stessa). Alla luce di ciò che si è potuto scoprire occorre difatti rendere il quid da vendere un qualcosa di assolutamente unico (e quindi preferibile ad altro) agli occhi del cliente (per prezzo, presentazione, posizionamento, qualità, ecc.).
     
  • Campagna e creatività - Una volta perfezionato il prodotto/servizio occorre organizzare una struttura pubblicitaria che ne esalti la/le qualità di eccellenza colpendo, imprimendo e offrendo al pubblico esattamente ciò che preventivamente si ipotizzava avrebbe potuto "digerire" con facilità. Durante questa fase il servizio/prodotto deve essere già fruibile al 100%.
     
  • Correggere il tiro - Eventualmente, in caso di non completa soddisfazione delle aspettative (la pubblicità non è mai una scienza esatta) può risultare necessario correggere il tiro e rivedere parti della campagna a seconda dei risultati effettivi nel presente.

Per ampliare correttamente ciascuna delle parti compositive appena analizzate occorre una notevole esperienza in campo di comunicazione, ad ogni fase corrisponde difatti a miriadi di diramazioni e passaggi intermedi: scelte errate potrebbero significare considerevoli sprechi di risorse economiche nonchè danneggiare l'immagine di un prodotto/servizio che mentre non viene venduto perde anche di popolarità e credibilità.

Errare in questi casi può significare distruggere (anche nel futuro) un qualcosa che magari ha potenzialità molto grandi ma non esaltate o sfruttate nel modo giusto. I costi di "restaurazione" di un marchio danneggiato sono di molto superiori a quelli di una campagna intelligente affidata a professionisti del settore. Come sempre prevenire è meglio che curare.

Per chiedere un preventivo agli esperti dell'AAC Network per la realizzazione di una campagna pubblicitaria a target scrivere a: marketing@arcadiaclub.com.

 
<< INDIETRO