<%@ Page Language="VB" ResponseEncoding="iso-8859-1" Inherits="AACPage" %> <%@ import Namespace="System.Data" %> <%@ import Namespace="System.Data.Oledb" %> <%@ import Namespace="System.Data.ODBC" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="header" Src="~/header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="footer" Src="~/footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioHeader" Src="~/service/include/telaio_header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioFooter" Src="~/service/include/telaio_footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="autoreFile" Src="~/service/include/autore_file.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aggiornamenti" Src="~/service/include/aggiornamenti.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost" Src="~/forum/inc_ultimi_post.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost3" Src="~/forum/inc_ultimi_post_nuovo.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aspect" Src="~/service/include/aspect.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="adsenseGenerator" Src="~/service/include/adsense_generator.ascx" %> <% 'Il controllo per il paging correntemente è registrato qua e là, ma andrebbe 'eliminato da tutte le parti e messo qui '<'%@ Register TagPrefix="aac" TagName="paging" Src="~/service/include/paging.ascx" %'> %> ArcadiA Club - Age of empires II - The age of kings <% sez_id = 10 immm = "azone" categoria = 10 #CONST aspect_asp = 0 forum_id_asp = "23" sc_asp = 1 %> <%-- --%>
 
- Recensione videogioco -
 
VIDEOGIOCO: Age of empires II - The age of kings | GENERE: strategico | COLLABORA: Recensire un videogioco
DATI TECNICI VOTO (0-10)
Casa Microsoft Distributore Microsoft 8.4
Sviluppatore Ensemble studios Multiplayer supportato
RECENSIONE SCREENSHOT


Age of empires II - The age of kings

Dopo il sentito successo del primo capitolo, Microsoft propone un seguito ambientato alla soglia della caduta del grande Impero romano. Durante il gioco controlleremo una civiltà a nostra scelta tra le varie selezionabili (Britanni, Celti, Franchi, Goti, Teutoni, Vichinghi, Cinesi, Giapponesi, Mongoli, Bizantini, Persiani, Saraceni e Turchi) in partite single player/multiplayer all'ultimo sangue, oppure ci potremo dedicare alle campagne disponibili.

In genere si può vincere i vari scenari in tre modi: eliminare i nemici, possedere per un certo tempo tutte le reliquie (inizialmente sparse per la mappa) o costruire e mantenere per un certo quantitativo di tempo una Meraviglia (monumenti imponenti corrispondenti alle Sette meraviglie del mondo).

Per quanto concerne la struttura vi sono più possibilità di scelta e alcune nuove esperienze di gioco: le campagne (Giovanna d'Arco, Saladino, Gengis Khan e Barbarossa), gli scenari casuali e il classico editor (che permette di crearsi proprie ambientazioni o campagne). Da non  trascurare il tutorial per chi è alle prime armi (intitolato William Wallace).

Nelle mappe single player/multiplayer, obiettivi e condizioni di partenza possono cambiare radicalmente. Ad esempio in modalità regicidio si parte con un re e un castello e lo scopo è eliminare tutti i re avversari. Molto avanzata è inoltre la possibilità di creare scenari personalizzati e intelligenze artificiali tramite scripting.

Nella modalità mappa casuale, si comincia la partita nell'Alto medioevo (ma questo parametro come molti altri è regolabile) con: un centro città, tre cittadini e un esploratore a cavallo; nello stile Mediterraneo è ad esempio sempre presente un mare centrale, nello stile foresta nera ci sono diffuse aree coperte da alberi (ecc.).

La grafica è notevolmente migliorata rispetto al suo predecessore, nonostante alcuni difetti tecnici trascurabili. Le unità aggiunte sono molte (dal lancere, al trabucco al galeone armato, ecc.) in più avremo la possibilità di schierare le formazioni d'attacco come meglio crediamo.

La parte sonora è sviluppata molto bene, con effetti realisticamente coinvolgenti e musiche di sottofondo che diventano concitate quando gli eventi precipitano. La longevità è assicurata, date le campagne abbastanza lunghe e più livelli di difficoltà su cui impostare il gameplay.

Unico difetto: manca di scenari studiati nel dettaglio al di fuori delle campagne; per il resto si può dire con certezza che mantiene alto il buon nome del titolo. Age of empires II - The age of kings diventa quindi un degno successore di una delle saghe più apprezzate (per quanto riguarda la strategia in tempo reale); per gli appassionati si traduce in un titolo imperdibile.

 



Screenshot 1 - Click per ingrandire

Screenshot 2 - Click per ingrandire

Screenshot 3 - Click per ingrandire

Screenshot 4 - Click per ingrandire
 
TABELLA DI VALUTAZIONE GENERALE (0-10) AUTORE
Grafica 8.0 Longevità 8.5 ILPADRINO
Sonoro 8.0 Giocabilità 8.5
Carisma 9.0 Voto finale 8.4
<< INDIETRO