<%@ Page Language="VB" ResponseEncoding="iso-8859-1" Inherits="AACPage" %> <%@ import Namespace="System.Data" %> <%@ import Namespace="System.Data.Oledb" %> <%@ import Namespace="System.Data.ODBC" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="header" Src="~/header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="footer" Src="~/footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioHeader" Src="~/service/include/telaio_header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioFooter" Src="~/service/include/telaio_footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="autoreFile" Src="~/service/include/autore_file.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aggiornamenti" Src="~/service/include/aggiornamenti.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost" Src="~/forum/inc_ultimi_post.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost3" Src="~/forum/inc_ultimi_post_nuovo.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aspect" Src="~/service/include/aspect.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="adsenseGenerator" Src="~/service/include/adsense_generator.ascx" %> <% 'Il controllo per il paging correntemente è registrato qua e là, ma andrebbe 'eliminato da tutte le parti e messo qui '<'%@ Register TagPrefix="aac" TagName="paging" Src="~/service/include/paging.ascx" %'> %> ArcadiA Club - BlazBlue: Calamity Trigger <% sez_id = 10 immm = "azone" categoria = 10 #CONST aspect_asp = 0 forum_id_asp = "23" sc_asp = 1 %> <%-- --%>
 
- Recensione videogioco -
 
VIDEOGIOCO: BlazBlue: Calamity Trigger | GENERE: picchiaduro | COLLABORA: Recensire un videogioco
DATI TECNICI VOTO (0-10)
Casa Arc System Distributore Aksys Games 8.1
Sviluppatore Arc System Works Multiplayer si
RECENSIONE SCREENSHOT


BlazBlue: Calamity Trigger

Il 2D non è morto. Arriva "BlazBlue: Calamity Trigger" un esaltante picchiaduro dove viene riscoperto in chiave moderna quel bidimensionale che nemmeno il celebre Street Fighter IV è riuscito a spodestare del tutto. La storia (per certi versi simile a quella di Guilty Gear) è ambientata nel futuro e vede incrociarsi i destini di 12 originali personaggi. In una città dove magia e tecnologia convivono "armoniosamente" (Kagutsuchi) vampiri, licantropi, cyborg, ninja, vigilantes e dottoresse sexy si sfidano al ritmo di movenze magiche e tecnologiche. Il gameplay è veloce, compulsivo: tra riflessi e ragionamenti rapidi ci si trova catapultati in un'azione sfrenata. Si tratta di un titolo ideale per i puristi del beat'em'up con buone possibilità di dimostrare abilità tecnica (attacchi combinati, scontri aerei, ecc.). I controlli sono funzionali e personalizzabili.

Il punto centrale del gioco è lo Story Mode ma sono presenti anche altre modalità oltre ai classici Arcade e Versus. si veda: Score Attack (gara di punti contro opponenti casuali e pubblicazione del punteggio online), Training (allenamento e familiarizzazione con i comandi) e Gallery (visione immagini, prologhi, epiloghi, video, interviste ai doppiatori e colonna sonora). Da sottolineare anche l'utilissimo Replay Theater che effettua la registrazione dei combattimenti. Tra le più interessanti possibilità di interazione di lotta troviamo: le Barrier Block (parate potenziate), il Rapid Cancel (cancellazione delle mosse), le Barrier Burst (onde repellenti), le Astral Heat (micidiali super combo) e i Drive Attack (un potere speciale diverso per ogni lottatore).

Merita una nota particolare il multiplayer online: di ottima qualità, lag assente, suddivisione geografica, possibilità di assistere e di accumulare esperienza (Rebel Point). Altro punto a favore della struttura online è quello di poter ottenere, grazie a schede che definiscono le caratteristiche dell'avversario (Drive Code), cimenti al proprio livello di abilità. Gli scontri si suddividono poi in amichevoli e in validi per la classifica.

La grafica ha una forte impatto creativo manga e, tra gli spezzoni anime, rivela quello stile di narrazione tutto giapponese, fatto di personaggi semi-statici che discutono tramite testi scanditi da rapidi click. Per quanto concerne l'in-game abbiamo curatissimi sprite 2D (raramente se ne sono visti di simili), fantastici sfondi 3D e rapidi particle effect leggermente sconnessi dalla cornice generale. Il comparto audio (opera del grande Daisuke Ishiwatari di Guilty Gear) è buono ma non supera il carisma estetico della componente visiva dell'azione, gli è "solo" di accompagnamento.

Le uniche pecche sono rappresentate dall'anonimità di una creatività "esagerata" che, se nell'insieme dà grande valore al gioco, scade un po' nella qualità dei singoli character che risentono, graficamente, di personalità dallo spessore un po' discutibile. Si può dire in definitiva che "BlazBlue: Calamity Trigger" si presta ad divertimento intenso e soprattutto longevo.

 



Screenshot 1 - Click per ingrandire

Screenshot 2 - Click per ingrandire

Screenshot 3 - Click per ingrandire

Screenshot 4 - Click per ingrandire
 
TABELLA DI VALUTAZIONE GENERALE (0-10) AUTORE
Grafica 8.5 Longevità 8.9 ________
<§ =>aFiGoZ<=§>
CI NUTRIAMO
DI INFORMAZIONI...
---------------
Sonoro 8.0 Giocabilità 8.4
Carisma 8.2 Voto finale 8.1
<< INDIETRO