<%@ Page Language="VB" ResponseEncoding="iso-8859-1" Inherits="AACPage" %> <%@ import Namespace="System.Data" %> <%@ import Namespace="System.Data.Oledb" %> <%@ import Namespace="System.Data.ODBC" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="header" Src="~/header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="footer" Src="~/footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioHeader" Src="~/service/include/telaio_header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioFooter" Src="~/service/include/telaio_footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="autoreFile" Src="~/service/include/autore_file.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aggiornamenti" Src="~/service/include/aggiornamenti.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost" Src="~/forum/inc_ultimi_post.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost3" Src="~/forum/inc_ultimi_post_nuovo.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aspect" Src="~/service/include/aspect.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="adsenseGenerator" Src="~/service/include/adsense_generator.ascx" %> <% 'Il controllo per il paging correntemente è registrato qua e là, ma andrebbe 'eliminato da tutte le parti e messo qui '<'%@ Register TagPrefix="aac" TagName="paging" Src="~/service/include/paging.ascx" %'> %> ArcadiA Club - Call of Duty: Modern Warfare 2 <% sez_id = 10 immm = "azone" categoria = 10 #CONST aspect_asp = 0 forum_id_asp = "23" sc_asp = 1 %> <%-- --%>
 
- Recensione videogioco -
 
VIDEOGIOCO: Call of Duty: Modern Warfare 2 | GENERE: sparatutto | COLLABORA: Recensire un videogioco
DATI TECNICI VOTO (0-10)
Casa Activision Distributore Activision 9.3
Sviluppatore Infinity Ward Multiplayer supportato
RECENSIONE SCREENSHOT


Call of Duty: Modern Warfare 2

La serie di Call of Duty non ha bisogno di presentazioni. Da tempo ormai è riconosciuta dalla critica come una serie "al top" per quanto riguarda gli sparatutto in prima persona ambientati nella seconda guerra mondiale. Un paio d'anni fa un capitolo "alternativo" della stessa serie, ma ambientato nell'epoca moderna (dal titolo "Modern Warfare") riscosse ancor più successo dei precedenti capitoli, grazie ad una campagna singleplayer coinvolgente (seppur breve), ad un comparto tecnico all'avanguardia e ad un multiplayer che ha stregato migliaia di giocatori in tutto il mondo.

Dopo un capitolo di intermezzo avente come periodo di riferimento ancora una volta il secondo conflitto mondiale, i talentuosi sviluppatori di Infinity Ward fanno nuovamente capolino con il diretto seguito di Modern Warfare... Un altro capolavoro in arrivo!

La campagna singleplayer ci catapulta nuovamente nel mezzo di un'ipotetica "terza guerra mondiale", dove si dovranno impersonare soldati diversi, impegnati su più fronti e in missioni tanto varie quanto coinvolgenti ed emozionanti. Tra Favelas, aeroporti, Kazhakistan, ghiacciai (ecc.) le ambientazioni si dimostrano, oltre che molto diverse tra loro, anche realizzate in modo esemplare.

L'azione è altrettanto varia (si va da sparatorie all'aperto e con decine di soldati nemici/alleati ad altre più "stealth" in cui si dovranno compiere operazioni più "discrete", fino alla possibilità di guidare persino dei mezzi) e capace di incollare il giocatore allo schermo per tutta la durata della storia.

Proprio nella durata vi è però l'unica nota stonata della campagna. Un giocatore di media esperienza impiegherà infatti intorno alle sei ore di gioco (che oscillano in base al livello di difficoltà selezionato) per portarla a termine. Nonostante questo si tratta di un'esperienza videoludica di alto livello, senza dubbio piacevolmente rigiocabile più volte. Ad aumentare la longevità del gioco singolo e di quello cooperativo compaiono, come novità assoluta della serie, le "Spec Ops", 23 missioni molto brevi (ed impegnative) da giocare più volte per ottenere un punteggio sempre maggiore.

Se MW2 non potesse contare su un comparto multiplayer di prim'ordine, lo si potrebbe considerare semplicemente un seguito riuscito "a metà"... Ma anche in questo i fan sono stati accontentati. Sebbene non presenti novità di particolare rilievo il gioco online si presenta davvero ricco: 8 modalità di gioco, 16 mappe (che sicuramente aumenteranno con il futuro rilascio di contenuti scaricabili), la possibilità di far "crescere" il proprio personaggio migliorandone il grado e potenziandone l'armamentario.

Tecnicamente ci troviamo di fronte ad un gioco realizzato con tutti i crismi del caso: la grafica è persino migliorata rispetto al precedente capitolo e il sonoro è dello stesso (alto) livello del resto di questa prestigiosa produzione, con musiche azzeccate (grazie all'inestimabile "tocco" del famoso compositore Hans Zimmer) e ad un doppiaggio in italiano che non delude.

In definitiva: se avete amato il primo MW, l'acquisto di questo seguito è d'obbligo... Se invece non vi siete mai avvicinati alla serie prima d'ora questo sesto capitolo della serie Call of Duty potrebbe essere un ottimo inizio per appassionarvici. Con questo titolo la vostra vita sociale rischia di abbandonarvi, siete avvisati!

 



Screenshot 1 - Click per ingrandire

Screenshot 2 - Click per ingrandire

Screenshot 3 - Click per ingrandire

Screenshot 4 - Click per ingrandire
 
TABELLA DI VALUTAZIONE GENERALE (0-10) AUTORE
Grafica 9.0 Longevità 8.5 Elwood
(Stefano Bardone)
Sonoro 9.0 Giocabilità 9.0
Carisma 9.0 Voto finale 9.3
<< INDIETRO