<%@ Page Language="VB" ResponseEncoding="iso-8859-1" Inherits="AACPage" %> <%@ import Namespace="System.Data" %> <%@ import Namespace="System.Data.Oledb" %> <%@ import Namespace="System.Data.ODBC" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="header" Src="~/header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="footer" Src="~/footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioHeader" Src="~/service/include/telaio_header.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="telaioFooter" Src="~/service/include/telaio_footer.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="autoreFile" Src="~/service/include/autore_file.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aggiornamenti" Src="~/service/include/aggiornamenti.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost" Src="~/forum/inc_ultimi_post.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="ultimiPost3" Src="~/forum/inc_ultimi_post_nuovo.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="aspect" Src="~/service/include/aspect.ascx" %> <%@ Register TagPrefix="aac" TagName="adsenseGenerator" Src="~/service/include/adsense_generator.ascx" %> <% 'Il controllo per il paging correntemente è registrato qua e là, ma andrebbe 'eliminato da tutte le parti e messo qui '<'%@ Register TagPrefix="aac" TagName="paging" Src="~/service/include/paging.ascx" %'> %> ArcadiA Club - Come trovare il Nord <% sez_id = 14 immm = "sopravvivenza" categoria = 14 #CONST aspect_asp = 0 forum_id_asp = "36" sc_asp = 1 %> <%-- --%>
 
- Trovare il Nord -
 
DOCUMENTO
Metodi e trucchi per individuare dove si trova il Nord

Immagine documento
 

Come trovare il Nord

Trovare il Nord vuol dire sapere anche tutti gli altri punti cardinali e quindi, se in definitiva si conosce la direzione del luogo che si vuole raggiungere, capire quale strada prendere.

Di giorno

  • Tramite il Sole - Come è risaputo il sole sorge a Est e tramonta a Ovest: all'alba il sole sarà a Est, a metà mattina a Sud-Est, a mezzogiorno a Sud, a metà pomeriggio a Sud-Ovest, al crepuscolo a Ovest e a mezzanotte a Nord (ma chiaramente non sarà possibile vederlo). Occorre tuttavia specificare che il sole nasce esattamente ad est soltanto negli equinozi di primavera (21 marzo) e autunno (21 settembre), negli altri giorni possono esserci delle variazioni proporzionalmente considerevoli.
     
  • Usare un orologio analogico - Mettiamo l'orologio ben orizzontale, prendiamo uno stelo (o un fiammifero) e appoggiamolo al quadrante; ruotiamo poi l'orologio finchè l'ombra dello stelo non ricoprirà esattamente la lancetta delle ore; dividiamo poi per due l'ora segnata dell'orologio (contando le ore da 0 a 24) e, senza muovere l'orologio, mettiamo un altro stelo, in maniera che tocchi sia il centro dell'orologio, sia l'ora che è la metà di quella segnata. Se ad esempio la lancetta delle ore segna le otto del mattino, il Nord sarà nella direzione delle quattro. Se l'orologio segna le sedici, il Nord sarà nella direzione delle otto. In un periodo dell'anno con l'ora legale è importante ricordarsi di regolare le lancette sull'ora legale, portandole indietro di 1 ora.
     
  • Con un bastone - Infilziamo nel terreno un bastone (il più dritto possibile) e puntiamolo verso il sole in maniera che non faccia ombra sul terreno. Dopo una ventina di minuti circa apparirà un'ombra alla base del bastone, questa ombra punta verso Est; aspettiamo quindi fino a quando questa non sarà lunga almeno una quindicina di centimetri, tracciamo poi una linea perpendicolare alla direzione dell'ombra (verso sinistra) e otterremo l'ubicazione del Nord.

Di notte

  • Con l'Orsa Maggiore - Le stelle sono un'ottima guida per trovare il Nord, nel nostro emisfero ad esempio la Stella Polare (una delle più luminose) indica il Nord. Essa fa parte della costellazione del Piccolo Carro, o Orsa Minore ed è la prima stella del timone del Carro (quella ubicata sulla punta della "coda" dell'Orsa). La Stella Polare non è tuttavia sempre ben visibile: per individuarla si ricorre allora, alla costellazione del Grande Carro, o Orsa Maggiore, che ha una forma simile a quella del Piccolo Carro ma è più grande, luminosa e risulta quindi maggiormente visibile. Il Grande Carro è costituito da quattro stelle che formano il carro e da tre che formano il timone. Se riportiamo sul prolungamento delle due stelle alla base del carro un segmento pari a cinque volte la loro distanza, troviamo la Stella Polare.
     
  • Con Orione - Individuata la costellazione di Orione e tracciata una linea immaginaria fra la stella centrale della cintura e il centro della testa,  prolunghiamola sino alla Stella Polare. Questa linea dà, con una buona approssimazione, la direttrice Sud-Nord. Alle nostre latitudini, però Orione è visibile di sera solo dall'autunno all'inizio della primavera.
     
  • Con Cassiopea - Se l'Orsa Maggiore non è visibile, possiamo ricorrere a Cassiopea, una costellazione formata da cinque stelle a forma di W (d'estate) o di M (d'inverno), che si trova nel cielo dal lato opposto dell'Orsa Maggiore. La stella centrale di Cassiopea è inoltre rivolta verso la Stella Polare.
     
  • Tramite la Luna - La Luna è illuminata dal sole e quindi può aiutarci a controllare la nostra posizione in maniera approssimativa. La luna impiega ventinove giorni a ruotare intorno alla terra, questo periodo si chiama mese lunare, in questo periodo il nostro satellite passa attraverso quattro fasi, ognuna delle quali dura poco più di sette giorni. le fasi lunari sono: primo quarto: luna crescente, riconoscibile per la gobba a ponente (la luna assomiglia ad una "D"); Luna piena; ultimo quarto, luna calante, riconoscibile per avere la gobba a levante (la luna assomiglia ad una "C"); Luna nuova, non è visibile.

La Luna

Un "trucchetto" per ricordare le fasi lunari è la seguente: "DC" quando la luna è "a forma di D" cresce, "CD" quando è "a forma di C" essa diminuisce. La Luna, come il Sole, sorge a Est, sei ore dopo si trova a Sud e tramonta a Ovest, tuttavia, a differenza del Sole (che ogni mattina alle sei si trova a Est) essa sorge a orari differenti a seconda delle fasi.

 

<< INDIETRO