ArcadiA Club
ArcadiA Club


AAC FORUM     AAC News     AAC Box    



Home Page   Home Page
viaggiare_viaggio.htm   Viaggi e cultura - FORUM sezione  Vai al FORUM
 
Username:
Password:
Iscriviti!  |  Recupero password



Iscriviti GRATIS, potrai navigare senza questa
fascia e accedere a contenuti esclusivi:

    E-Mail:

Password:



 

 
- Articolo -
 
Scritto da: aFiGoZ | Discuti sul FORUM
ARTICOLO IMMAGINE


Viaggiare in aereo: consigli
Norme da rispettare, consigli e precauzioni per il viaggio

Spostarsi in aereo permette di raggiungere con estrema rapidità mete lontane a fronte di costi e tempi in passato del tutto insperati, tuttavia, per viaggiare in sicurezza e senza incappare in spiacevoli disguidi è importante attenersi ad alcune semplici norme. Avendo ben presenti alcune delle principali dinamiche di questo ormai diffuso mezzo di trasporto potremo perciò giungere a destinazione senza pensieri:

  • Il biglietto - Se possibile acquistare il biglietto aereo con largo anticipo, questo accorgimento permetterà un notevole risparmio (comprando online il biglietto verrà inoltre ritirato direttamente in aeroporto); in caso di comunicazione di non disponibilità di posti non demordiamo, proviamo a chiedere ad un'altra agenzia viaggi, i posti di uno stesso volo sono difatti divisi tra più compagnie.
     
  • Prima di partire - Prima di partire da casa alla volta dell'aeroporto è buona norma richiedere conferma dell'orario del volo (tramite internet e/o agenzia) e naturalmente assicurarsi di avere tutto: biglietti, documenti (carta d'identità e/o passaporto), bagagli e quanto d'altro si desidera portare con se; chi soffre il mal d'aria è bene che non beva caffè o tè.
     
  • Puntualità - Una regola fondamentale è arrivare almeno due ore prima all'aeroporto, le operazioni di imbarco sono spesso lunghe e in caso di problemi si ha più tempo per risolverli: un (raro) esempio di disguido è l'overbooking, la vendita (consentita dalla legge) di più posti aereo di quanti effettivamente ne  sono disponibili e il conseguente rischio di essere spostati su altre voli; sempre a tale scopo assicuriamoci anche di avere biglietti di andata e ritorno che abbiano la sigla "OK" alla voce "status".
     
  • Check-in - Prima di salire sull'aereo è necessario imbarcare le proprie valige ed effettuare il check-in ovvero: consegnare i biglietti, i bagagli da stipare, pagare eventuali tasse, scegliere i posti e, ultimo ma non meno importante, ricevere la carta d'imbarco; durante questa fase ci verranno comunicati: il gate (la "porta a cui recarci" per raggiungere l'aereo) e indicazioni sull'orario di partenza.
     
  • Bagagli da stiva - Per i bagagli da imbarcare scegliamone sempre di robusti e non oltre i 20kg a testa (massimo due colli in genere); chiudiamoli con un lucchetto (eccetto per le tratte verso gli USA dove è necessario poter aprire e ispezionare il bagaglio in ogni momento, se proprio dobbiamo utilizziamo gli appositi lucchetti accettati dai controllori statunitensi); in taluni casi è utile far imballare con plastica e relativa assicurazione i propri bagagli; per trasportare oggetti particolari (armi sportive, oggetti voluminosi, ecc.) occorrono naturalmente permessi speciali.
     
  • Bagagli a mano - Non deve risultare troppo voluminoso (massimo 56cm x 45cm x 25cm per un totale di 8kg) e deve essere ridotto ad uno per persona (esclusi marsupi, custodie fotocamere, ecc.); passeggini, culle e carrozzelle non vengono stipati nella stiva ma vengono presi in consegna dalle hostess o dai controllori di bordo.
     
  • Metal-detector - Prima dell'imbarco si passa al metal-detector dove verremo controllati noi, il nostro bagaglio a mano e il passaporto; ricordiamo che i seguenti oggetti verranno sequestrati: forbici, fiammiferi, accendini, armi, posate, bombolette gas/ossigeno, acidi, alcali, batterie contenenti acido, termometri a mercurio, medicinali non indispensabili, liquidi in generale (acqua, bibite, liquori, latte, creme, lozioni, profumi, gel, deodoranti, dentifricio, mascara, yogurt, formaggi cremosi, ecc.); una volta avuto accesso alla "zona d'imbarco", seguire i tabelloni che informano di arrivi/partenze e/o di eventuali ritardi.
     
  • Gate - Raggiunto il gate corretto si deve attendere che il personale consenta l'accesso e verifichi la carta d'imbarco lasciandoci solo il tagliando con le indicazioni sul posto a sedere (in genere numero e lettera).
     
  • In volo - una volta saliti a bordo occorre fissare tutti gli oggetti mobili (sotto al sedile o negli scomparti sopra), chiudere il tavolino pieghevole e allacciare le cinture (al momento di decollo/atterraggio); in volo in genere è proibito fumare o utilizzare apparecchi elettronici (soprattutto durante il decollo e l'atterraggio): cellulari, lettori mp3, radio, lettori CD (ecc.); soprattutto nei voli lunghi è utile fare dei piccoli movimenti con gli arti inferiori e/o alzarsi di tanto in tanto.
     
  • Acquisti - In genere è sconsigliabile comprare in volo (i costi sono molto sostenuti) mentre è vantaggioso fare compere al duty free dopo il check-in nella zona d'imbarco (dove, se si viaggia verso paesi extracomunitari, non vengono caricate tasse ai prodotti proposti).
     
  • Accorgimenti - Alcune compagnie low cost permettono al viaggiatore di risparmiare sul costo del biglietto di andata e ritorno ma mirano a recuperare i soldi attraverso il trucco del sovrapprezzo (carissimo) dei bagagli/pesi aggiuntivi al ritorno: calcoliamo quindi di tenere spazio a sufficienza per non cadere nella trappola.
     
  • Arrivo - Dopo l'atterraggio occorre mostrare i propri documenti e ritirare i bagagli; questi verranno fatti scorrere su dei rulli trasportatori (uno schermo indicherà dove poter recuperare quelli del nostro volo); se dopo tutte le altre non troviamo le nostre valige significa che sono state disperse (spedite altrove, rubate, ecc.); in tal caso occorre recarsi immediatamente all'area bagagli perduti e segnalare il fatto mostrando la relativa etichetta ricevuta al check-in, ci verrà richiesto un recapito dove consegnarla in caso di recupero (facciamoci dare un numero di telefono da cui avere informazioni).
     
  • Diritti del viaggiatore -  In caso di smarrimento o danneggiamento del bagaglio si ha diritto ad un rimborso (attorno ai 20 dollari al kg, a meno che non si sia dichiarato il valore del contenuto e pagata una tariffa speciale).

In conclusione, tenendo presenti questi spunti (e portando con se un po' di sano ottimismo) difficilmente ci si troverà in situazioni spiacevoli. Per chi ha paura di volare può essere interessante leggere questa guida al superamento della paura in volo.

 


Immagine dell'articolo
 
<< INDIETRO    


Video collegati Visualizza i video di questa pagina
Visualizza video sull'argomento "viaggiare".
Visualizza video sull'argomento "aereo".
Visualizza video sull'argomento "consigli".
Visualizza video sull'argomento "viaggiare in aereo consigli".


Dì la tua: cosa ne pensi?
Esponi il tuo punto di vista e condividilo con migliaia di persone

Oggetto nuova discussione:


Testo del messaggio:

E-Mail:

Quanto fa più dieci:




 





^ TOP  
Linkaci | Segnala errore | Invita | Stampa


pubblicità | privacy | visione | diritti | ufficio stampa | donazioni | scrivici
© 1999-2017 - P.IVA 02284690035 - Grafica, layout e contenuti sono di esclusiva proprietà di ArcadiA Club.

Powered by:
Spazi pubblicitari di alto livello
 

Compra in un click! | Cerca prodotti in offerta: